Scott Eastwood e le liti sul set di Fast 8: "Non ne so nulla"

Litigi sul set tra Vin Diesel e Dwayne Johnson? Per Eastwood l'atmosfera sul set era serena e rilassata. Tutta una montatura pubblicitaria?

Nelle ultime settimane si è parlato spesso dei presunti litigi sul set di Fast 8, ottavo capitolo della saga di Fast & Furious, in particolare tra Vin Diesel e Dwayne Johnson. Tutto era iniziato con un lungo post polemico di The Rock, che faceva allusione all'atteggiamento poco professionale di alcuni colleghi sul set del film. Al post di Johnson era seguito ne era seguito un altro in cui l'action man, a fine riprese, ringraziava tutti i colleghi di Fast 8, spendendo una parola gentile per ognuno di loro, ma evitando di nominare Vin Diesel.

Scott Eastwood però, in un'intervista concessa a Entertainment Tonight, ha detto di essersi divertito sul set del film, e riguardo alla presunta lite ha aggiunto "Non so nulla di quella faccenda". Non sappiamo se con questa dichiarazione Eastwood abbia saggiamente deciso di tirarsi fuori dalla questione e non aggiungere benzina sul fuoco, o se invece sul set l'atmosfera è stata davvero serena e gli scontri tra Diesel e Johnson sono un'invenzione pubblicitaria, come sostengono in molti, ma in ogni caso il figlio di Clint Eastwood, in questo periodo lanciatissimo dopo le apparizioni in Fury e Suicide Squad, ha raccontato che l'esperienza sul set di Fast 8 è stata piacevole.

"Abbiamo fatto tanti barbeque, quasi tutti i giorni. Tyrese cucinava per tutti. Andavamo a correre, poi giravamo una scena e dopo ascoltavamo musica e mangiavamo pollo alla griglia" Che ne pensate? I due protagonisti di Fast 8 si saranno inventati la lite per dare più visibilità al film?

Scott Eastwood e le liti sul set di Fast 8: "Non...
Fast 8: Vin Diesel ricorda Paul Walker con una toccante foto
Fast 8: Vin Diesel risponde alle accuse di The Rock
Privacy Policy