Scontro tra titani a Hollywood

La Relativity e la Warner sono impegnate nella pre-produzione di due epici blockbuster a sfondo mitologico. La Relativity vuole Henry Cavill come protagonista di War of the Gods, mentre la Warner è in trattative con Sam Worthington per Clash of the Titans.

Sono in preparazione a Hollywood due blockbuster a sfondo mitologico che prossimamente infiammeranno i botteghini di tutto il mondo. Attualmente le majors coinvolte sono impegnate nei rispettivi casting.

La Relativity Media è in trattative con Henry Cavill de I Tudors per vestire i panni di Teseo nel prossimo film diretto dall'indiano Tarsem Singh, War of the Gods. Contemporaneamente la Warner Bros. sta corteggiando Sam Worthington per affidargli il ruolo di Perseo nell'epico Clash of the Titans diretto da Louis Leterrier.

Mentre le majors sono in attesa di concludere gli accordi economici con gli attori, i loro blockbuster a sfondo mitologico sembrano correre su due binari paralleli. Entrambi i film dovrebbero, infatti, entrare in produzione alla fine dell'inverno o nei primi mesi della primavera 2009 ed entrambi faranno largo uso del green screen e della postproduzione digitale, tecniche che hanno raggiunti elevati livelli di perfezione come si è visto nel visivamente imponente 300.

La Relativity ha acquisito i diritti della sceneggiatura di War of the Gods scritta da Charley e Vlas Parlapanides la scorsa estate. Il film sarà prodotto da Gianni Nunnari della Hollywood Gang, da Mark Canton della Canton Productions e da Ryan Kavanaugh.

Clash of the Titans è, invece, il remake di Scontro di titani del 1981. Il film, che narra il viaggio di Perseo, figlio di Zeus, e la sua battaglia contro la Medusa, è stato scritto da Lawrence Kasdan ed è co-prodotto dalla Legendary Pictures, da Basil Iwanyk della Thunder Road e da Kevin De La Noy.

Scontro tra titani a Hollywood
Privacy Policy