Sciopero sceneggiatori USA: un accordo con la United Artists

La società di produzione di Tom Cruise e Paula Wagner ha diffuso un comunicato per annunciare un accordo esclusivo tra la United Artists e il Sindacato degli Sceneggiatori Americani.

Lo sciopero degli sceneggiatori americani ormai va avanti da mesi, e le conseguenze sono davvero pesanti: film, show e serie televisive cancellati o sospesi, per non parlare poi della cancellazione della cerimonia dei Golden Globes.

Nonostante questo 2008 si preannunci un anno molto difficile per lo show-business americano - vi ricordiamo che all'inizio della prossima estate è previsto anche uno sciopero degli attori - la United Artists è riuscita a trattare con il sindacato degli sceneggiatori americani. Lo ha annunciato la società di produzione di Tom Cruise e Paula Wagner con un comunicato ufficiale.

Secondo il comunicato, le trattative tra la WGA e la United Artist sono andate a buon fine e l'accordo - del quale non sono stati rivelati dettagli precisi - consentirà alla società di produzione di assicurarsi il lavoro degli sceneggiatori americani, che continueranno la loro protesta contro altri studios.

Sciopero sceneggiatori USA: un accordo con la...
Privacy Policy