Scarface e La Mummia: notizie sui reboot

David Yates potrebbe firmare la regia di una nuova versione di Scarface, mentre Len Wiseman ha rinunciato a dirigere il nuovo The Mummy.

Non c'è un giorno in cui non si parli di reboot di pellicole di culto (o addirittura di capolavori) e quasi sempre le news sono accolte con un misto di rassegnazione e fastidio da chi preferirebbe vedere nuove storie al cinema e aspettare delle vere novità, piuttosto che rifacimenti (spesso deludenti) di pellicole già note. Oggi parliamo di Scarface e de La mummia, con due novità che riguardano le regie dei rispettivi reboot.

David Yates sarebbe in trattative finali per dirigere un rifacimento in chiave moderna di Scarface, a trent'anni esatti dall'uscita del celebre film di Brian De Palma con Al Pacino nell'iconico ruolo di Tony Montana. I dubbi sulla possibile partecipazione di Yates al progetto si devono al fatto che il regista è attualmente impegnato nello sviluppo di un film su Tarzan che la Warner Bros intende realizzare in tempi brevi, ma anche la Universal vorrebbe avviare la produzione di Scarface quanto prima.

Nell'attesa di saperne di più su come si concluderanno gli accordi tra la Universal e il regista di quattro capitoli della saga di Harry Potter, arriva una conferma che riguarda un altro reboot, quello de La Mummia. Len Wiseman ha deciso di rinunciare alla regia del progetto a causa di impegni in conflitto, e la produzione si è messa immediatamente alla ricerca di un nuovo regista a cui affidare l'incarico.
Il reboot di The Mummy sarà prodotto da Sean Daniels, Alex Kurtzman e Roberto Orci e la sceneggiatura è firmata da Jon Spaihts di Prometheus. Nelle intenzioni dei produttori, la nuova Mummia sarà più dark e spaventosa dei film realizzati in passato.

Scarface e La Mummia: notizie sui reboot
Privacy Policy