Sarah Michelle Gellar nel mirino della mafia

La splendida attrice torna in tv con un pilot della CBS, un dramma che vede la protagonista in fuga dalla criminalità organizzata e per salvarsi la vita assume l'identità della sua sorella gemella.

Esultiamo insieme fans di Buffy - L'ammazzavampiri, la nostra Sarah Michelle Gellar sta finalmente per tornare sul piccolo schermo con un progetto della CBS intitolato Ringer. La trama è presto detta: la protagonista è in fuga dalla mafia, non si sa bene per quale ragione, e con la speranza di far perdere le sue tracce decide di assumere l'identità della sua ricca sorella gemella, senza sapere che purtroppo, anche sulla testa della sorellina grava una taglia per chiunque riesca ad eliminarla: insomma dalla padella alla brace.

In realtà questo non è il primo pilot che la Gellar ha adocchiato negli ultimi tempi: nel 2009 ha reciato in The Wonderful Maladys, un progetto della HBO che però non è mai andato in porto. Dal 2003, anno in cui Buffy ha chiuso i battenti, Sarah ha recitato in una serie di pellicole cinematografiche, tra cui Scooby-Doo 2: Mostri scatenati, The Grudge e relativo sequel. Per quanto riguarda Ringer non ci sono molti dettagli sul casting, mentre la sceneggiatura è nelle mani di Eric C. Charmelo e Nicole Snyder (Supernatural) e la produzione è affidata gli Studios TV della CBS e della ABC con la co-produzione di Brillstein Entertainment Partners.

Sarah Michelle Gellar nel mirino della mafia
Privacy Policy