Sanremo 2008: ascolti ancora in calo

Pochi ospiti, i soliti artisti e gli inevitabili siparietti comici fanno perdere alla kermesse canora un altro milione di telespettatori. E il cuscino della Bertè non ammortizza la caduta libera degli ascolti.

Negli ultimi anni, per suscitare l'interesse dei telespettatori su uno spettacolo ormai datato come il Festival di Sanremo la Rai ha preferito giocare le sue carte puntando sugli ospiti internazionali, più che sul contenuto artistico della kermesse canora, e su un possibile rinnovamento della stessa. Sul palco del Teatro Ariston si sono alternati grandi nomi dello star-system internazionale, da Madonna a Sharon Stone, da John Travolta a John Cena, beniamino degli appassionati di wrestiling, di recente approdato al cinema.

Per la 58esima edizione del tradizionale Festival della Canzone Italiana, si è scelto di realizzare una manifestazione poco impegnativa dal punto di vista economico - addirittura con ospiti "riciclati" per più serate - senza però tentare un vero rinnovamento: ed ecco che la seconda serata del Festival è uguale a tante altre serate degli scorsi anni: sul palco si alternano volti nuovi, e poi i soliti: Amedeo Minghi, Mietta e Little Tony, gli inevitabili siparietti comici, e poi Cocciante, ormai ospite fisso della kermesse canora e i Duran Duran, con un brano in playback e un grosso carico di nostalgia che si è riversato sulle ex-duraniane, che li avevano attesi con trepidazione vent'anni fa, davanti al piccolo schermo.

Sembra quasi inevitabile quindi puntare i riflettori sulle bizze degli artisti più eccentrici per suscitare un minimo di interesse nel pubblico, ed infatti la performance più attesa della seconda serata è stata quella di Loredana Bertè, che torna sulle scene dopo un presunto tentativo di suicidio per il quale ha fatto parlare di sè lo scorso autunno, e con un abito disegnato da lei: uno spolverino in pelle nera, reso più eccentrico da un inserto in tulle candido e soprattutto da un cappuccio imbottito con un cuscino che insieme agli occhiali scuri, le copriva buona parte del volto.Peccato che il cuscino della Bertè non sia bastato per ammortizzare la caduta libera del Festival, che nella serata di ieri ha perso un altro milione di telespettatori.

Per stasera il gran carrozzone musicale si ferma e lascia spazio al campionato di calcio: riprenderà giovedì, con altri ospiti - Jovanotti, Giorgia, Fiorella Mannoia, i Pooh e Gianni Morandi, che torna dopo l'apparizione di lunedì sera.

Sanremo 2008: ascolti ancora in calo
Privacy Policy