La furia dei Titani

2012, Azione

Sam Worthington: si al 3D, ma di qualità

L'attore conferma il suo coinvolgimento nel sequel di Scontro tra titani 3D, ma spiega di star lavorando con la produzione per innalzare la qualità tecnica ed espressiva del blockbuster.

Il quotato Sam Worthington non si accontenta più di essere un attore di successo chiamato a recitare nei blockbuster più remunerativi degli ultimi anni. Il successo di pubblico che Scontro tra titani 3D ha riscosso è stato accompagnato dal severo giudizio della critica e l'attore, che non ha problemi a esprimere liberamente le proprie opinioni, confessa: "Posso confermare fin da adesso che Scontro tra titani 2 si farà e sarà in 3D. Lo gireranno in 3D fin da subito. Quando ho letto il copione ho subito parlato con i produttori chiedendo che la piscologia del mio personaggio venisse sviluppata. Voglio recitare di più, voglio dimostrare ciò che so fare e non essere solo un giovane uomo di bell'aspetto che mostra i muscoli. Sono stanco di questo tipo di ruoli. Al momento stiamo riscrivendo la mia parte. Per quanto riguarda la cattiva qualità della conversione in 3D sono un allievo di James Cameron e la produzione conosce perfettamente la mia opinione riguardo al risultato".

Il protagonista di Avatar sembra avere le idee chiare e la lucidità necessaria per costruirsi una carriera di buon livello. Lo dimostrano i ruoli che lo vedono impegnato al momento, evidenziando la volontà a non rimanere imbrigliato nello stereotipo dell'eroe da blockbuster. Prossimamente Worthington collaborerà con la Radical per portare sullo schermo gli adattamenti di due serie a fumetti: The Last Days of American Crime e Damages. I due progetti vedranno l'attore impegnato nella duplice veste di interprete e produttore. Worthigton ha da poco concluso le riprese del cupo thriller The Fields e del dramedy sentimentale Last Night, dove recita a fianco dell'inglese Keira Knightley.

Sam Worthington: si al 3D, ma di qualità
Privacy Policy