Salò, trent'anni dopo

La BIM sta preparando un documentario sull'ultimo film di Pier Paolo Pasolini, un film che conterrà materiale inedito e testimonianze esclusive

Le nuvole - Pasolini e il suo ultimo film, così si chiamerà il documentario che sta preparando Mario Sesti prodotto dalla Bim in occasione del trentennale della morte del regista. Il film raccoglierà le testimonianze degli ex ragazzi - vittime degli orrori inscenati da Pier Paolo Pasolini nel film Salò o le 120 giornate di Sodoma e materiale inedito con la collaborazione di Beatrice Banfi aiuto-regista di Pasolini.

Il film di Pasolini si svolge in due località: a Salò ed a Marzabotto dove gli abitanti del paese furono sterminati dai nazisti; quattro signori fascisti organizzano prima dei rastrellamenti di adolescenti ed aiutati da giovani militari fascisti, organizzano agghiaccianti festini in una villa e li uccidono dopo averli umiliati. La storia si svolge nell'arco di tre giorni durante i quali tre narratrici raccontano delle storie ispirate alle caratteristiche di ogni singola giornata: "cerchio delle passioni", "cerchio della merda" e "cerchio del sangue". Il regista fu ucciso ad Ostia poco dopo aver terminato il film, in circostanze misteriose.

Salò, trent'anni dopo

Fonte: ansa.it

Privacy Policy