Big Thunder

2013

S.H.I.E.L.D, Doubt, Gothica e gli altri pilot della ABC

Betrayal, Big Thunder, Reckless, The Returned, Venice, Influence, Killer Women, Murder in Manhattan, Pulling, How the Hell Am I Normal, She's Got Balls, Spy, Super Fun Night, Bad Management e un progetto senza titolo per l'alphabet channel.

Continuano a fioccare pilot per la prossima stagione televisiva e la ABC ha fatto sicuramente la parte del leone (insieme alla NBC) facendo richiesta di undici progetti drammatici e dieci commedie. Tra tutti spicca sicuramente S.H.I.E.L.D., il pilot della Marvel firmato da Joss Whedon, Big Thunder ispirato a una delle attrazioni di Disneyland e la comedy Mixology dagli autori di Una notte da leoni. Vediamo in dettaglio quali sono le scelte del network:

Betrayal: creato e prodotto da David Zabel, la trama racconta la storia di una donna, una splendida fotografa infelicemente sposata con un procuratore. La protagonista si lascia coinvolgere in una relazione extraconiugale con un avvocato difensore e quando il suo amante si ritrova in aula a battagliare con il suo legittimo consorte per un caso di omicidio, la situazione degenera in una serie di tradimenti e menzogne che sconvolgeranno la vita di tutti gli interessati. Zabel è presente anche come produttore insieme a Alon Aranya e Rob Golenberg.

Big Thunder: così come per la saga de I Pirati dei Caraibi, anche in questo caso gli autori si sono ispirati a una delle attrazioni di parchi Disney, la Thunder Mountain Railroad. Jason Fuchs ha firmato lo script e si occuperà della produzione insieme a Chris Morgan. La storia, ambientata alla fine del diciannovesimo secolo, segue le avventure di un dottore che si trasferisce con la sua famiglia dalla Grande Mela in una città mineraria di frontiera gestita da un misterioso imprenditore. Disgraziatamente, una volta ambientati, si rendono conto che le cose non sono come sembrano.

Doubt: firmato e prodotto da David Shore (Dr House) è un legal drama che ha per protagonista un ex poliziotto diventato avvocato. Il protagonista usa la sua esperienza acquisita sulle strade per aiutare i suoi clienti, generalmente persone disperate che non possono permettersi avvocati di grido. Tra un caso e l'altro, il nostro eroe cerca di riconquistare la sua ex moglie e di venire a patti con i propri demoni interiori.

Gothica: niente a che vedere con il film con Halle Berry, la trama segue una donna alla ricerca della sua identità nella moderna San Francisco. Durante il suo viaggio fa la conoscenza di un enigmatico playboy di nome Dorian Gray che le mostra un mondo fatto di misteri e orrori soprannaturali. Tra i personaggi dovrebbero figurare alcuni dei celebri "mostri" della letteratura, da Dracula a Frankenstein - non possiamo fare a meno di notare che il pilot ricorda molto da vicino Penny Dreadful, progetto di Sam Mendes di base alla Showtime. Mark Gordon produce insieme a Nicholas Pepper e Matt Lopez che si occuperà anche dello script.

Reckless: creato da Chris Black (Mad Men) e prodotto da Martin Campbell, il pilolt racconta la storia di David, un fixer che si trova ad affrontare un serio problema in famiglia quando sua moglie viene imprigionata all'estero durante una sommossa politica. David accede a tutte le sue risorse per liberare la sua compagna, ma quando il governo lo ostacola in nome della diplomazia, decide di seguire percorsi alternativi, e meno legali, pur di raggiungere il suo obiettivo.

The Returned: scritto e prodotto da Aaron Zelman (Criminal Minds), la potenziale serie si basa su un concetto semplice quanto intrigante "cosa succederebbe se i defunti ritornassero improvvisamente in vita così com'erano prima di morire?". Questo è quanto accade nella città di Aurora dove i suoi cittadini si ritrovano improvvisamente davanti all'opportunità di riabbracciare i propri cari, ma cos'ha scatenato questo fenomeno? E si tratta di un evento definitivo o c'è una scadenza per questo incredibile miracolo?

Venice: una soap shakesperiana che illustra la vita degli abitanti della città più seducente della California, in particolare quella di due illustri famiglie, rivali tra di loro, e della storia d'amore proibita e pericolosa che unisce segretamente i due clan in lotta per il controllo della città. Byron Balasco è addetto alla sceneggiatura mentre Peter Johnson si occupa della produzione insieme a McG, che dirigerà anche il pilot.

Influence: una storia corale ambientata in un'agenzia che si occupa di problem solving gestita da due fratelli, il primo un genio bipolare esperto in psicologia e il secondo, un ex detenuto che riesce a risolvere le situazioni più strane grazie alla manipolazione e alle conoscenze scientifiche di suo fratello. Kyle Killen si occupa della sceneggiatura e della produzione.

Killer Women: creata da Hannah Shakespeare e prodotta da Ben Silverman, Sofia Vergara, Martin Campbell e Luis Balaguer. Lo script è il remake di una serie argentina, Mujeres Asesinas, ed è incentrata sull'unica figura femminile presente nei Texar Rangers, un territorio notoriamente maschile. La protagonista è, ovviamente, bellissima, coraggiosa, determinata ed è in grado di far confessare la verità a chiunque.

S.H.I.E.L.D.: serie ambientata nell'universo Marvel firmata da Joss Whedon, autore di The Avengers. Lo show segue le avventure della Strategic Homeland Intervention, Enforcement Logistics Division e dei suoi agenti, tra i quali ritroviamo l'Agente Coulson (Clark Gregg), personaggio comparso negli svariati capitoli cinematografici dedicati ai vari supereroi della Marvel (Iron Man, Thor). Nel cast troviamo anche Brett Dalton, nel ruolo di Grant Ward, un uomo con i nervi d'acciaio che non sa relazionarsi con il prossimo, Chloe Bennet sarà invece Skye, una donna intelligente, sicura di sé e con un acuto senso dell'umorismo, Ming-Na interpreterà l'agente Melinda May, una pilota di eccezionale bravura, un'esperta di armi guidata da un forte senso del dovere, Elizabeth Henstridge e Iain De Caestecker infine saranno gli agenti Gemma Simmons e Leo Fitz, due membri dell'organizzazione che hanno terminato il corso di addestramento insieme e sono un po' come fratello e sorella, lei è una biologa e un'esperta di chimica mentre lui è un mago della tecnologia. Se la serie va in porto c'è la possibilità di rivedere anche l'agente Maria Hill (Cobie Smulders) in veste di guest ricorrente. Joss si occuperà della regia del pilot e al momento sta lavorando alla sceneggiatura di futuri episodi con suo fratello Jed Whedon, compare inoltre anche in veste di produttore insieme a Jeffrey Bell, Jeph Loeb e Maurissa Tancharoen.

Murder in Manhattan: un crime show ambientato a New York, il plot segue le vicende di una madre e sua figlia che si improvvisano detective. Maria Maggenti (Senza Traccia) si occuperà della sceneggiatura e della produzione.

Pulling: remake dell'omonima comedy inglese, firmata da Gene Stupnitsky e Lee Eisenberg che si occupano della produzione insieme ai creatori della serie originale, Dennis Kelly e Sharon Horgan. La storia racconta di tre donne sulla trentina che vivono la vita così come vogliono, senza essere schiave delle convenzioni sociali.

How the Hell Am I Normal?: scritta e prodotta da Adam Goldberg che si è ispirato alla sua infanzia, con Seth Gordon al comando della regia e co-produttore insieme a Doug Robinson. La potenziale commedia è ambientata negli anni '80 e punta lo sguardo su una madre super-emotiva, opprimente, dipendente dallo shopping con una forte inclinazione a dire quello che pensa senza riflettere e che non ha nessun senso della privacy.

She Got Balls: Terry Gannon è una madre single, divorziata di recente e si trasferisce temporaneamente a casa di suo padre, ex giocatore di baseball con cui ha perso i contatti in passato. Terry diventa, suo malgrado, l'allenatrice della squadra di baseball di suo figlio e si ritrova nuovamente coinvolta nel mondo dello sport, un mondo che aveva giurato di lasciarsi alle spalle. Il ruolo del padre di Terry è stato affidato a James Caan, il pilot è firmato e prodotto da Mark Cullen e Robb Cullen, Aaron Kaplan compare nei panni di co-produttore.

Spy: anche in questo caso un remake di una serie britannica, una comedy di trenta minuti interpretata da Rob Corddry. L'attore reciterà nei panni di Tim, padre di un ragazzo estremamente intelligente e forbito che è in pratica l'opposto di suo padre. Per dimostrare a suo figlio di essere un padre meritevole del suo affetto Tim riesce a ottenere, per puro caso, un lavoro nei servizi segreti. Il creatore della serie originale, Simeon Goulden, si occuperà della sceneggiatura del pilot e della produzione insieme a Jimmy Mulville e Helen Williams.

Super Fun Night: in origine sviluppato come pilot alla CBS lo scorso anno, il progetto segue tre ragazze un po' nerd che organizzano ogni settimana un venerdì esplosivo per distrarsi dalla vita quotidiana. Rebel Wilson ha firmato lo script e comparirà nei panni di una delle protagoniste; nel cast anche Lauren Ash, Liza Lapira, Kelen Coleman e Kevin Bishop. Conan O'Brien, David Kissinger, Jeff Ross si occupano della produzione insieme alla Wilson e John Riggi che dirigerà il pilot.

Bad Management: la direttrice di un grande magazzino specializzato in articoli di lusso rimane spiazzata quando il figlio del boss arriva in città e decide di impartire alla compagnia il suo stile, composto soprattutto di spirito goliardico. La sceneggiatura arriva da Holly Walsh e Sharon Horgan che reciterà nel ruolo della protagonista, entrambe si occuperanno della sceneggiatura insieme a Aaron Kaplan.

Mixology: dagli autori di Una notte da leoni la commedia illustra, di episodio in episodio, gli exploit dei cuori solitari di Manhattan che cercano l'amore in uno dei tanti bar dell'isola più sexy di New York, che ogni notte fa da palcoscenico a una serie di incontri romantici. Jon Lucas e Scott Moore per la sceneggiatura e la produzione in collaborazione con gli ABC Studios.

Trophy Wife: un ex party girl di ritrova improvvisamente parte di una famiglia numerosa dopo aver sposato l'uomo di cui si è innamorata, padre di tre figli e con due ex mogli. Il premio Emmy Bradley Whitford reciterà nel ruolo di Brad, il marito, mentre Malin Akerman sarà Kate, sua moglie. Al loro fianco troviamo Gianna LePera nel ruolo di Hilary, Marcia Gay Harden sarà Diane, Michaela Watkins interpreterà Jackie, Natalie Morales avrà il ruolo di Meg e Ryan Lee quello di Nelson. Emily Halpen ha firmato la sceneggiatura e produrrà insieme a Sarah Haskins, Gene Stupnitsky e Lee Eisenberg mentre Jason Moore dirigerà il pilot.

Middle Age Rage: firmato da Cheryl Holliday la commedia segue le vicende di una madre di mezz'età che, stanca di sentirsi invisibile agli occhi di chi le sta intorno, comincia a farsi valere, dicendo senza mezzi termini quello che pensa e pretendendo il rispetto che le è dovuto. Prodotta da Justin Falvey e Darryl Frank in collaborazione con la Holliday.

Progetto senza titolo di Andrea Abbate: prodotto da Abbate insieme a Marty Adelstein, Shawn Levy e Becky Clements, il pilot racconta la storia di Karey, la pecora "bianca" di una famiglia di degenerati, un'accozzaglia di ladri, drogati e delinquenti. Karey si è salvata dal pozzo di disperazione che la circondava e adesso ha una vita tranquilla con suo figlio, un ragazzo afroamericano che ha adottato. Tuttavia quando suo fratello viene spedito in prigione Karey decide di adottare i nipoti con la speranza di dargli un'infanzia normale.

S.H.I.E.L.D, Doubt, Gothica e gli altri pilot...
Privacy Policy