Rupert Grint a scuola di killer

L'aspirante maghetto compare di Harry Potter cambia decisamente rotta interpretando il thriller Wild Target al fianco di Bill Nighty, Helena Bonham Carter ed Emily Blunt.

Il nuovo capitolo della saga di Harry Potter ritarda la sua uscita nei cinema, ma i suoi giovani protagonisti non restano certo con le mani in mano. Mentre Daniel Radcliffe riscuote il plauso di pubblico e critica con la tournée teatrale di Equus, con annesso strascico di polemiche per la sua nudità sul palco e per i temi scabrosi affrontati dalla pièce, e la bionda collega Emma Watson progetta di abbandonare la recitazione godendosi il suo tempo libero tra feste e appuntamenti vari, anche Rupert Grint prova ad affrancarsi dal ruolo di spalla di Harry Potter.

Vedremo infatti il giovane attore al fianco di Bill Nighy, Helena Bonham Carter ed Emily Blunt nel drammatico Wild Target dove Nighy interpreterà il ruolo di un killer di mezza età che tenta di portare a termine il suo ultimo lavoro prima di ritirarsi. Sulla sua strada incontra, però, un giovane fattorino (Grint), troppo simpatico per essere ucciso. Il killer prende il ragazzo sotto la sua ala protettiva come apprendista insegnandogli i segreti del mestiere, ma la situazione precipita quando i gangster ingaggiano un altro killer per uccidere entrambi.

L'uscita di Wild Target è prevista per marzo 2009. Grint sarà presto sul grande schermo anche in veste di protagonista in Cherrybomb, l'alcolica teen comedy diretta dal duo formato da Lisa Barros D'Sa e Glenn Leyburn.

Rupert Grint a scuola di killer
Privacy Policy