Roma 2017: Una questione privata di Paolo e Vittorio Taviani in anteprima

Le anticipazioni della dodicesima edizione: in anteprima Una questione privata di Paolo e Vittorio Taviani, tratto dall'omonimo capolavoro di Beppe Fenoglio.

Una questione privata di Paolo Taviani e Vittorio Taviani sarà presentato in anteprima alla dodicesima edizione della Festa del Cinema di Roma, che si svolgerà dal 26 ottobre al 5 novembre 2017, prodotta dalla Fondazione Cinema per Roma presieduta da Piera Detassis.

I due autori toscani - che da cinquanta anni segnano il cinema italiano e internazionale con la loro personale estetica fatta di continui richiami alla poesia e al realismo, alla letteratura e all'attualità dei temi civili e politici - portano sul grande schermo l'omonimo capolavoro di Beppe Fenoglio, pubblicato postumo nel 1963. Le vicende narrate ruotano attorno al giovane partigiano Milton: sullo sfondo delle Langhe attraversate dalla guerra, fra romanticismo e ossessione, sogno e mistero, Milton intraprende un viaggio eroico e disperato alla ricerca della verità sull'amore che lo ha legato a Fulvia. Nel ruolo del protagonista, uno dei più apprezzati attori italiani della nuova generazione, Luca Marinelli. Accanto a lui Lorenzo Richelmy e Valentina Bellè. Producono Stemal Entertainment e Ipotesi Cinema con Rai Cinema.

"Sono estremamente orgoglioso di presentare alla Festa del Cinema un nuovo, splendido film di due maestri del cinema mondiale - ha detto Antonio Monda, direttore artistico della Festa del Cinema - È una grande storia d'amore, quella realizzata da Paolo e Vittorio Taviani, che traduce in immagini indimenticabili e struggenti il romanzo di Beppe Fenoglio".

Leggi anche: Festa di Roma 2017: annunciata presenza di Lynch, McKellen e Dolan!

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Roma 2017: Una questione privata di Paolo e...
Maraviglioso Boccaccio: i fratelli Taviani riscrivono il Decamerone
L'Italia trionfa a Berlino con Cesare deve morire dei fratelli Taviani
Privacy Policy