Roma 2010: Michele Riondino shooting star italiana

Shooting Stars: l'Italia sarà rappresentata da Michele Riondino. Con lui la giovane attrice croata Zrinka Cvitešić e la finlandese Pihla Viitala.

L'italiano Michele Riondino, la croata Zrinka Cvitešić e la finlandese Pihla Viitala sono le tre Shooting Stars 2010 che la European Film Promotion (EFP) porterà al Festival Internazionale del Film di Roma (28 ottobre - 5 novembre) con l'intento di accrescere anche in Italia la conoscenza dei film e dei talenti europei. I tre attori, proclamati Shooting Stars al Festival di Berlino 2010 per i film Dieci Inverni, On the Path e Bad Family, saranno presentati al pubblico e ai professionisti del settore domenica 31 ottobre alle 11,00 alla Casa del cinema di Villa Borghese, dove parteciperanno insieme allo scrittore e sceneggiatore Ivan Cotroneo e alla casting director Beatrice Kruger a un convegno sulle nuove generazioni di attori europei e le sfide del cinema indipendente ("Playing Europe: the new generation of European actors facing the challenges of independent production''). Poi Michele Riondino, protagonista di Dieci inverni e da poco scelto per interpretare il commissario Montalbano giovane in una nuova serie televisiva, risponderà alle domande del pubblico insieme a Zrinka Cvitešić, attrice in concorso alla Berlinale con una storia d'amore sullo sfondo della Bosnia divisa tra fondamentalismo e laicità (On the Path), e Pihla Viitala interprete del film Bad Family, prodotto da Aki Kaurismaki, presentato anch'esso alla Berlinale (Panorama). A seguire, la proiezione dei tre film.

La tournée di Shooting Stars, proseguimento ideale della proclamazione a Berlino, ha lo scopo di portare i giovani attori direttamente all'interno del processo promozionale dei propri film, focalizzare su di loro l'attenzione della stampa e incoraggiare le opportunità distributive nei vari paesi. È la prima volta che il Festival di Roma viene coinvolto. Quest'anno, il tour ha portato una selezione di Shooting Stars in vari festival, tra cui Copenhagen (23-25 aprile) e The Hamptons negli Stati Uniti (7-10 ottobre). Dopo Roma proseguirà a Tallinn in Estonia (3-5 dicembre). "Crediamo fortemente nel futuro dei talenti emergenti. E' per questo che Roma apre ogni anno una finestra sulle più nuove e brillanti speranze del cinema", afferma Roberto Cicutto, direttore del Mercato Internazionale del Film di Roma. "L'iniziativa Shooting Stars, con la sua volontà di supportare la crème del talento attoriale emergente europeo, si attaglia perfettamente al profilo del nostro Festival. Siamo orgogliosi di accendere i riflettori su tre giovani stars, dando loro visibilità presso ospiti internazionali e pubblico nazionale, soprattutto considerando che negli ultimi anni ben undici attori italiani hanno avuto l'onore di ricevere in occasione della Berlinale il premio Shooting Stars".

Roma 2010: Michele Riondino shooting star italiana

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy