Rogue One: A Star Wars Story

2016, Azione

Rogue One: il nome di un pianeta è nato da un errore su una tazza di caffé

Gareth Edwards ha confessato la strana fonte di ispirazione per il nome del Pianeta Scarif.

Rogue One, il regista Gareth Edwards sul set con Felicity Jones e Gareth Edwards

Il regista Gareth Edwards, ospite dell'SXSW Film Festival, ha svelato un piccolo, ma divertente segreto sulla lavorazione di Rogue One: A Star Wars Story.

Il segreto riguarda la scelta del nome Scarif, pianeta dal look suggestivo in cui è ambientata la battaglia finale del film. Ebbene, il nome Scarif nasce da un errore di un barista che ha scritto male il nome di Edwards su una tazza di caffè. "E' Gareth e lui ha scritto Scarif" ha spiegato Edwards.

Leggi anche: Rogue One: i 10 momenti migliori dello spin-off di Star Wars

Il regista ha poi aggiunto di aver scritto un cameo da regalare a se stesso, un membro dell'Alleanza Ribelle che compare nella sequenza della battaglia con Darth Vader alla fine del film. "Mai, mai dare ascolto a coloro che ti dicono che qualcosa è impossibile. Se non mollerai mai, puoi unirti ai ribelli e aiutare a distruggere la Death Star" ha confessato il cineasta al pubblico.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Rogue One: il nome di un pianeta è nato da un...
Rogue One: 5 cose che potreste non aver notato sullo spinoff di Star Wars
Mads Mikkelsen e Ben Mendelsohn: "Sì, in Rogue One tra noi c'è bromance"
Privacy Policy