Rogue One: A Star Wars Story

2016, Azione

Rogue One: ecco tutte le scene non presenti nel film!

Il portale SlashFilm ha analizzato tutto il materiale fotografico e video uscito finora per trovare tutte le scene che non sono state incluse nel montaggio finale di Rogue One: A Star Wars Story

Come è noto, Rogue One: A Star Wars Story ha subito varie session di reshoots, alcune scene e sequenze sono state girate di nuovo, forse perchè non in linea con il tono del film, forse per degli errori, forse per nuove idee dei reparti tecnici. Come in quasi ogni blockbuster che si rispetti, durante la fase di promozione, abbiamo visto scene e immagini presenti nei trailer e non presenti nella versione uscita nelle sale.

Leggi anche: Rogue One: le opinioni della redazione di Movieplayer.it

Ad esempio, il primo teaser trailer di Rogue One è completamente composto da materiale che poi non è finito nel montaggio definitivo, tra cui l'iconica immagine degli Stormtroopers di pattuglia con l'acqua fino alle ginocchia.

Ma cos'è cambiato? Quali sono le immagini che sono state tagliate o rigirate?

Il portale SlashFilm ha effettuato un'analisi di ogni trailer e ogni materiale promozionale uscito su Rogue One e ha mostrato quali sono le scene, le sequenze o le battute che sono state eliminate o modificate.

Ovviamente le immagini potrebbero contenere alcuni spoiler per chi ancora non ha visto il film.

In queste immagini, gli Stormtroopers sembrano aver dato fuoco alla dimora degli Erso. Forse per far uscire allo scoperto Jyn?

Saw Gerrera, il personaggio interpretato da Forest Whitaker, nel primo teaser trailer chiede a Jyn perchè ha deciso di aiutare i ribelli, "Cosa farai quando ti prenderanno? Cosa farai quando ti distruggeranno? Se continui a combattere... Cosa diventerai?". Gerrera sembra parlare per la sua esperienza, la guerra lo ha cambiato psicologiamente e fisicamente.
Ma perchè dovrebbe dire queste cose quando, nel film visto nele sale, Jyn nè aiuta i ribeli nè aiuta durante la guerra? Lei ha solo visto il messaggio da parte di suo padre prima che la città di Jedha fosse bersagliata dalla Morte Nera. Sembra chiaro, quindi, che l'arco narrativo di Jyn ha subito delle grandi modifiche. Come sarebbe stato senza i reshoots?

Jyn Erso e K-2SO corrono attraverso un edificio Imperiale. Questa sequenza è stata girata nella stazione metro di Canary Wharf a Londra. Nel montaggio finale non è presente, ma vediamo brevemente questa location quando Jyn, Cassian e K-2SO arrivano dal treno nel pianeta Scarif.
L'elemento che sembra importante qui è che Jyn sta portando i piani della Morte Nera, che nel film lei prende dalla server room e li porta alla torre di trasmissione. Sempre nel film, K-2SO muore eroicamente fermando gli imperiali dall'entrare nella server room. Queste immagini, invece, dimostrano che non era prevista la sua morte in quest'ambiente e che, invece, i ribelli avrebbero provato a tornare alla propria navicella.

Da notare l'hard drive nelle mani di Jyn: nel film l'oggetto non lascia mai il complesso di sicurezza dell'Impero, questo può far pensare che il tentativo di trasmissione dei dati dalla torre non sarebbe andato bene nella prima versione del film e che Jyn avrebbe dovuto inventare qualcos'altro.

Anche Darth Vader ha subito dei tagli e dei cambiamenti. Questa sequenza, probabilmente di introduzione, è venuta a mancare nel montaggio finale.

Se volete scoprire tutto il materiale mancante dalla versione uscita nelle sale di Rogue One, vi reindirizziamo all'approfondimento di SlashFilm.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Rogue One: ecco tutte le scene non presenti nel...
Rogue One: ecco cosa ne pensa Luke Skywalker
Star Wars, la Forza del Male: i 10 migliori cattivi della saga
Privacy Policy