Rocky

1976, Drammatico

Rocky torna a combattere

Dopo circa 15 anni Stallone riporta sul ring Rocky, il pugile che nel '76 gli diede fama internazionale

Patrizio Marino

Finalmente ci siamo, arriva Rocky VI. Non tutti ci avevano creduto, e non sappiamo in quanti lo avevano sperato, ma il progetto di Sylvester Stallone, quello di fare un nuovo capitolo della saga del pugile italo/americano è diventato realtà.
Nel nuovo film Rocky sarà il proprietario di un ristorante che, ancora sofferente per la morte della moglie Adriana, decide di affrontare la solitudine tornando sul ring per combattere in incontri di basso livello; nel momento in cui accetta la sfida del campione in carica dei pesi massimi Mason "The Line" Dixon, Rocky torna al centro dell'interesse dei media.

La storia, che ai più sembrerà abbastanza inverosimile, è stata condita da giudizi morali rilasciati dallo stesso Stallone che ha dichiarato che il film sarà contro questa società che considera le persono oltre i 50 anni ormai finite. L'attore paragona il ritorno sul ring di Rocky con quello di George Foreman che a 45 anni tornò a combattere conquistando il titolo mondiale. Stallone però dimentica che nove anni dopo Foreman fu bloccato dalla moglie, quando pensò di ritornare sul ring a 53 anni.
Il film sarà diretto dallo stesso Stallone, che il prossimo anno - come ha annunciato - inizierà anche le riprese di Rambo IV, ennesimo sequel per un attore che è evidentemente rimasto troppo legato ai suoi due personaggi di maggior successo.

Rocky torna a combattere
Privacy Policy