Robin Williams, annunciata la biografia

A raccontare la vita del leggendario comedian dovrebbe essere Dave Itzkoff, reporter del New York Times.

Robin Williams è scomparso l'11 agosto e già si sta parlando di una biografia postuma. A considerare e annunciare il progetto è stato Dave Itzkoff, reporter del New York Times. Per ora non c'è ancora una data di pubblicazione e un titolo ma la Publisher Henry Holt ha completamente abbracciato questa avventura editoriale. "Per me Robin Williams é stato una specie di eroe culturale dei miei tempi - ha spiegato Itzkoff - ogni volta che ho avuto l'occasione d'incontrarlo ho trovato una persona gentile, umana, ilare e molto sensibile." Il reporter sembra essere, almeno tra lo staff del New York Times, la personalità più adatta ad occuparsi di Williams, visto che a lui è stata affidata la commemorazione pubblicata dal giornale in prima pagina e che nel 2009 è stato l'autore di un profilo approfondito dell'attore.

Indubbiamente, questa corsa editoriale a pochi giorni dalla morte dell'attore può sembrare, a prima vista, più una scelta commerciale che un vero interesse nei confronti di questa figura così amata dai colleghi e dal suo pubblico. E' anche vero, però, che Williams, iniziando con Mork & Mindy fino ad arrivare a film come L'attimo fuggente, Will Hunting - Genio ribelle e Good morning, Vietnam, ha caratterizzato fortemente tutta una generazione di spettatori che hanno vissuto la sua scomparsa come una vera e propria perdita personale.

Robin Williams, annunciata la biografia
Privacy Policy