Il mago di Oz

1939, Fantastico

Robert Zemeckis dirigerà Il mago di Oz?

E' in arrivo un remake fedele del capolavoro del 1939. La Warner vorrebbe Zemeckis dietro la macchina da presa.

La Warner Bros. avrebbe intenzione di realizzare un remake del classico Il mago di Oz, capolavoro musicale prodotto dalla MGM nel 1939. Il regista adatto a compiere quest'impresa titanica sarebbe il mago della motion capture Robert Zemeckis che è attualmente in trattativa con lo studio per chiarire i punti saldi del progetto. L'intenzione della Warner è quella di usare la stessa sceneggiatura dell'originale compiendo un'operazione simile a quella che nel 1998 portò Gus Van Sant a dirigere un remake di Psycho shot by shot. Scelte di questo tipo fanno sempre discutere e visto l'amore del pubblico per il classico che vedeva protagonista la giovane diva Judy Garland, senza dubbio non mancheranno le polemiche.

In questo periodo la magica terra di Oz sembra esercitare un rinnovato fascino su Hollywood, visto che si moltiplicano i progetti ispirati, in un modo o nell'altro, alla serie di romanzi di L. Frank Baum. Tra le varie pellicole la più attesa è senza dubbio Oz, the Great and Powerful, progetto targato Disney che vedrà Robert Downey Jr. impegnato a calarsi nei panni del celebre impostore approdato nella terra di Oz e che annovera Sam Raimi dietro la macchina da presa. La Warner Bros. avrebbe, inoltre, altre due pellicole dedicate al celebre universo fiabesco: la prima, intitolata Wizard of Oz, è stata scritta da Josh Olson ed è prodotta da Basil Iwanyk; la seconda, intitolata semplicemente Oz, è firmata da Darren Lemke. La Summertime Entertainment ha quasi ultimato la lavorazione del cartoon intitolato Dorothy of Oz, che sarà nei cinema il prossimo anno. In più è in preparazione un adattamento cinematografico del popolare musical Wicked, focus sulla genesi della Strega dell'Ovest.

Robert Zemeckis dirigerà Il mago di Oz?
Privacy Policy