Robert Rodriguez: addio al remake di Barbarella

Robert Rodriguez rinuncia a Barbarella perché la produzione del film gli ha imposto l'intera lavorazione in Germania e lui non se la sente di rimanere a lungo lontano dai cinque figli. Sfuma così l'occasione di vedere la bella Rose McGowan nei panni della sexy eroina spaziale.

Purtroppo la notizia era nell'aria e ora ci giunge la conferma ufficiale. L'indaffaratissimo regista Robert Rodriguez, di cui ogni settimana viene annunciato un nuovo progetto cinematografico, ha rinunciato a dirigere il remake del sexy sci-fi movie Barbarella. La ragione ufficiale riguarda la numerosa famiglia del cineasta messicano. La produzione tedesca imponeva, infatti, di girare il film interamente in Germania e Rodriguez, che per stare vicino alla famiglia gira spesso i propri film tra il New Mexico e il Texas, dove ha sede la sua compagnia di produzione, non se l'è sentita di allontanarsi per così tanto tempo dai suoi cinque figli e ha declinato l'offerta.

Come spiega lo stesso regista "Qui in America non sono riuscito a raccogliere il denaro sufficiente a realizzare il film, mentre la Germania mi ha offerto ben 70 milioni di dollari, il budget più alto che abbia mai avuto a disposizione per realizzare una pellicola. Ma la condizione era girare tutto in Germania e realizzare lì anche la post-produzione. Io non ho niente contro la Germania, ma ho cinque figli e non penso di poter stare lontano da loro così a lungo. E' un vero peccato perché la sceneggiatura era pronta. Avevo anche preparato le scenografie e fatto i primi screen tests per capire la riuscita del film. Sarebbe stato grande. Un Guerre Stellari in versione sexy".

A quest'ultima affermazione crediamo sulla parola visto che a prendere il posto dell'icona Jane Fonda ci sarebbe stata la sensuale fidanzata del regista, nonché interprete di Grindhouse - Planet Terror, la mora Rose McGowan, che non deve aver accolto con troppo piacere la notizia del ruolo da protagonista improvvisamente sfumato nel nulla.

Robert Rodriguez: addio al remake di Barbarella
Privacy Policy