Robert Downey Jr., Tate Taylor e il naufragio della Indianapolis

Uno dei naufragi più apocalittici della storia prenderà forma grazie all'impegno della star di Iron Man e The Avengers, qui produttore col Team Downey.

Da tempo in fase di sviluppo presso Warner Bros. Pictures, la vera storia di U.S.S. Indianapolis sta finalmente per entrare in lavorazione. La spinta propulsiva al progetto arriva dall'ingaggio di Tate Taylor, regista di The Help e Get on Up, ma soprattutto della superstar Robert Downey Jr. che produrrà il film insieme alla moglie Susan Downey.

Al momento non è chiaro se 'Iron Man' deciderà di recitare nel film, ancora privo di titolo, che racconta la vera storia dell'U.S.S. Indianapolis, incrociatore della classe Portland della United States Navy, che ha guadagnato un posto nella storia in seguito alle vicende legate al suo affondamento, nel 1945, per opera di un sommergibile giapponese. La maggior parte dell'equipaggio perse la vita per una combinazione letale di vari fattori, tra colpi di calore e disidratazione e gli attacchi degli squali che infestavano le acque. La storia viene raccontata da Robert Shaw in Lo squalo di Steven Spielberg.

Il film in preparazione mostrerà due piani narrativi, raccontando la vicenda dal punto dell'11enne Hunter Scott che, ispirato proprio dal film di Spielberg, nel 1996 riuscì a intervistare alcuni dei sopravvissuti. In passato Robert Schenkkan era legato al progetto in veste di sceneggiatore, ma ora al suo posto sarebbe stato ingaggiato Mike Jones.

Robert Downey Jr., Tate Taylor e il naufragio...
Privacy Policy