Robert De Niro produttore per The 4th Reich

Il premio Oscar sta collaborando con Jane Rosenthal e la Showtime per un serial che spingerà al massimo i limiti del canale.

La Showtime continua a sviluppare progetti interessanti e over the top, stavolta dando il semaforo verde al pilot per The 4th Reich, firmato da Sonya Winton e Jonathan Kidd e prodotto da Robert De Niro e Jane Rosenthal attraverso la Tribeca Productions. La trama è descritta come un incrocio tra American History X e The Town "un emozionante crime thriller che illustra temi sociali come razza, religione e politica attraverso il punto di vista estremo di un movimento neo-nazista di Boston. Un ex leader del gruppo esce di prigione dopo aver chiuso un accordo con l'FBI, diventando un informatore confidenziale. Quando torna a casa ritrova suo figlio, un quindicenne con il quale non ha nessun tipo di rapporto. Il ragazzo è sotto l'ala protettiva del suo ex braccio destro e attuale leader della Fratellanza. La traiettoria della serie seguirà il protagonista, spaccato a metà tra due mondi, che comincia a cambiare la sua percezione della realtà".

Il progetto è collegato al social network A.V.E. (Against Violent Extremism), il cui obiettivo è opporsi ad atti di violenza estrema. In questo contesto The 4th Reich non è la solita serie piena di brutalità, bensì uno strumento per mostrare le vicende umane che si celano dietro questi atti, "cercando in questo modo di offrire un'alternativa ai soggetti a rischio come giovani facilmente influenzabili, persone smarrite e prive di scopo". Questo è il secondo progetto che De Niro ha in lavorazione per la Showtime, con lo sviluppo di The Good Shepherd, uno spy drama basato sul film del 2006 diretto dall'attore, The Good Shepherd - L'ombra del potere. De Niro si occuperà della regia, mentre Eric Roth è all'opera sulla sceneggiatura.

Robert De Niro produttore per The 4th Reich
Privacy Policy