Ridley Scott e il passaggio dei vampiri

Dopo Il gladiatore, Ridley Scott torna a collaborare con lo sceneggiatore John Logan per adattare il romanzo vampiresco The Passage.

La 'mission quasi impossible' di Robin Hood, di cui ormai tutti attendono di vedere il risultato, sta per terminare e Sir Ridley Scott guarda a nuovi progetti. Lo sceneggiatore John Logan è stato, infatti, appena ingiaggiato dalla Fox 2000 per adattare il romanzo The Passage di Jordan Ainsley (pseudonimo dello scrittore Justin Cronin), storia di vampiri che Ridley Scott sembra intenzionato dirigere.

Nel romanzo alcuni pazienti terminali guariscono improvvisamente dopo essere stati morsi da pipistrelli in Sud America e il governo inizia a condurre test segreti sugli umani per capire se e come questo virus possa guarire le malattie. Il risultato di ciò è un'apocalittica esplosione di violenza a opera di vampiri assetati di sangue. La tematica suggestiva potrebbe rappresentare un'ottima opportunità per Scott, inoltre il regista ha già collaborato in precedenza con John Logan per Il gladiatore.

Che si dedichi o no ai vampiri, il lavoro a Scott non sembra mancare. Tra i suoi prossimi progetti figurano, infatti, anche il gangster movie The Kind One, un ipotetico prequel di Alien e Monopoly, ispirato al popolare gioco da tavolo.

Ridley Scott e il passaggio dei vampiri
Privacy Policy