Excalibur

1981, Fantastico

Remake in arrivo: Excalibur e Resurrection

Bryan Singer è al lavoro su un rifacimento di Excalibur, mentre Bruce Joel Rubin è stato incaricato dalla DreamWorks di sviluppare un remake di Yomigaeri, del 2002.

Non ci si stanca mai, ad Hollywood di rielaborare e riproporre idee, che si tratti di soggetti di film vecchi o meno. Le ultime notizie relative ai nuovi remake in cantiere riguardano Excalibur, il film diretto da John Boorman nel 1981 e Resurrection (Yomigaeri), un film di Akihiko Shiota del 2003.
Per quanto riguarda Excalibur, Bryan Singer e la Warner Bros sono al lavoro su un remake del film di Boorman incentrato su Re Artù e i Cavalieri della Tavola Rotonda. Stando a quanto anticipato da Variety, il progetto è ancora in fase iniziale, e considerato che la WB detiene i diritti sull'opera insieme a Boorman, potrebbe decidere di venderli alla Lionsgate. In ogni caso non sarà Excalibur il prossimo lavoro di Singer, ma l'action-fantasy Jack the Giant Killer, che sarà prodotto dalla New Line. Al tempo stesso Singer sta sviluppando un adattamento cinematografico di Battlestar Galactica per la Universal, quindi è probabile che ci vorrà ancora un po' di tempo prima che passi a Excalibur.

Per quanto riguarda Yomigaeri invece, sembra che la DreamWorks abbia incaricato lo sceneggiatore Bruce Joel Rubin di scrivere un adattamento del film di Shiota, al quale è stato dato il titolo provvisorio di Rainbow Bridge. La storia di Yomigaeri - per la quale la DreamWorks ha acquistato i diritti lo scorso anno - è ambientata in una cittadina che diventa scenario di un misterioso ritorno alla vita dei defunti. I risorti però, non assediano la comunità dei vivi, come si potrebbe immaginare, ma tornano semplicemente alle loro vite, quelle che avevano prima di morire, come se nulla fosse accaduto. Il regista di Yomigaeri probabilmente sarà produttore della nuova pellicola insieme a Brad Krevoy, Mike Callahan e Tetsu Fujimura.

Remake in arrivo: Excalibur e Resurrection
Privacy Policy