Ready Player One: Steven Spielberg elimina le citazioni dei suoi film

Pochi dettagli verranno mantenuti, tra questi farà la sua comparsa la DeLorean di Ritorno al futuro.

Presto Steven Spielberg si sposterà a Londra per girare il suo prossimo progetto, Ready Player One, tratto dal libro di Ernest Cline. Il romanzo all'origine del film altro non è se non una divertente lettera d'amore alla cultura pop degli anni '80 e ovviamente Spielberg, che è parte integrante di questa cultura, è citato molto spesso. Spielberg si è trovato, così, a dover fare i conti con e stesso e ha preso una decisione drastica.

Protagonista di Ready Player One, è l'adolescente Wade Watts (Tye Sheridan), che vive nel 2044 e sfugge alla dura realtà trascorrendo ore nella realtà virtuale chiamata OASIS. Come tutte le altre persone, anche lui spera di scoprire l'Easter Egg che James Halliday (Mark Rylance), creatore di questo mondo utopistico, ha nascosto in una delle tante dimensioni con lo scopo di donare tutto il suo patrimonio, e il controllo di OASIS, a chi lo troverà. Per anni, milioni di persone provano a scoprire gli indizi nascosti nella realtà ma è Wade il primo a trovare tre delle chiavi necessarie a riuscire nella missione.

Va detto che, come il resto del mondo, Wade è ossessionato dagli anni '80 e questa è la ragione per cui le citazioni di Spielberg abbondano. A un certo punto del libro Wade dice di non essere fan dei film di Indiana Jones seguiti alla trilogia originale e lo vediamo guidare anche la DeLorean nell'OASIS. La DeLorean ci sarà, ma per il resto Spielberg ha deciso di eliminare tutti i riferimenti alle sue pellicole.

Leggi anche: Ritorno al futuro: 10 cose che (forse) non sapete sulla trilogia

"Credo che ce la siamo cavata bene negli anni '80. Spero che il film restituisca quell'entusiasmo. Credo che una delle ragioni che mi hanno spinto a girare questa pellicola sia stata la voglia di tornare negli anni '80 e la possibilità di fare ciò che volevo. Ho tagliato molti dei riferimenti ai miei film contenuti nel libro di Ernest Cline. Se si esclude la DeLorean e un paio di altre cose che ho voluto mantenere, ho tolto tutto il resto. Sono felice di vedere che c'era abbastanza materiale anche senza di me che ha reso gli anni '80 un gran posto in cui crescere".

Ready Player One approderà nei cinema il 30 marzo 2018.

Ready Player One: Steven Spielberg elimina le...
Steven Spielberg su Indiana Jones 5: "Harrison Ford non morirà"
The BFG: il pensiero felice di Spielberg, con cui far innamorare del cinema una nuova generazione
Privacy Policy