Ray Bradbury torna a produrre per la tv

Il noto autore ha deciso di raccogliere una nuova sfida e produrre una mini-serie per il piccolo schermo basata su delle storie da lui pubblicate in precedenza.

Dall'autore di Qualcosa di sinistro sta per accadere, arrivano ottime notizie per il piccolo schermo: dopo una lunga carriera come autore letterario e televisivo e l'adattamento cinematografico a opera di François Truffaut per l'avvenieristico Fahrenheit 451 del '66, Bradbury ha da poco firmato un contratto con la White Oaks Films per sviluppare una miniserie basata su sei dei suoi racconti brevi. John Dayton, produttore della White Oak, sarà il produttore esecutivo delle Bradbury Chronichles, un ciclo di episodi della lunghezza totale di sei ore, interrogato in merito Dayton ha dichiarato che "i miei soci ed io vediamo questa serie come un omaggio ad un uomo che ha ispirato tutti noi". Ray Bradbury sarà co-produttore in aggiunta a Merrill Capps, Todd Klick, Cory Travalena e Dale Olson.

Attualmente non si è fatta ancora menzione di un network per la distribuzione, il progetto è ancora in fase di pre-produzione e Bradbury sta ancora scegliendo i racconti da convertire in sceneggiature. Lo scrittore ha una vasta esperienza in materia, avendo collaborato a lungo con il thriller show Alfred Hitchcock Presenta, per il quale ha firmato numerosi episodi. Inoltre ricordiamo che Bradbury ha collaborato anche con i nostrani Fabio Piccioni e Alessandro Basetti per lo sviluppo di Castigo Senza Delitto dell'81 e i Racconti di Fantascienza di Blasetti del 1979.

Ray Bradbury torna a produrre per la tv
Privacy Policy