Rambo

1982, Azione

Rambo: Sylvester Stallone smentisce ogni coinvolgimento con il remake indiano

La star del franchise originale ha voluto chiarire con un comunicato la sua intenzione di non partecipare in nessun modo al nuovo progetto.

Sylvester Stallone ha voluto smentire ufficialmente le notizie che sostenevano ci fosse la possibilità di una sua apparizione nel remake indiano di Rambo, il film del 1982 che ha dato il via al franchise, progetto annunciato durante il Festival di Cannes.
L'attore ha dichiarato a Deadline tramite il suo portavoce: "Non ci sarà alcun coinvolgimento nella versione di Rambo di Tiger Sharoff, in nessuna circostanza".
La star non è contraria al progetto ma non vuole farne parte in nessun modo: "Gli auguro il meglio nella realizzazione del film".

Stallone è attualmente impegnato nel sequel di Creed - Nato per combattere, prodotto dalla MGM, di cui sarà l'autore della sceneggiatura. Nel lungometraggio Adonis (Michael B. Jordan) dovrebbe essere impegnato in uno scontro sul ring con il figlio di Drago, il pugile russo interpretato da Dolph Lundgren che ha ucciso Apollo Creed in Rocky IV.

Rambo: Sylvester Stallone smentisce ogni...
Chris Pratt: "Rambo mi ha reso ciò che sono oggi"
Sylvester Stallone parla di Creed 2 e del suo addio a Rambo
Privacy Policy