'Quo Vadis Baby?' diventa una miniserie

A Gabriele Salvatores sarà affidata la direzione artistica di 'Quo Vadis Bavy?', prima miniserie prodotta da Sky Italia.

Aumentano gli abbonati di Sky Italia, ma i dirigenti della pay tv non si accontentano e puntano a crescere ancora, pianificando il futuro sviluppo dell'azienda, che sarà rivolto alla produzione televisiva.
Sky Italia, infatti, produrrà il prossimo anno una miniserie tv tratta dal film Quo Vadis, Baby? di Gabriele Salvatores, con l'intenzione di trasmetterla a cavallo tra il 2007 ed il 2008.

A Salvatores sarà affidata la direzione artistica del progetto, che prevede sei episodi di 90 minuti ciascuno, incentrati sulla detective Giorgia Cantini, impegnata di volta in volta ad affrontare sei casi legati ad altrettanti temi sociali. Per Salvatores è la prima esperienza sia per quanto riguarda la direzione artistica che per quanto riguarda un progetto strutturato in modo seriale, ma si sente stimolato dall'idea di affrontare una produzione di alto livello come possono essere le serie TV americane.
Il regista, che aveva tratto il film dal romanzo di Grazia Verasani, non si occuperà quindi direttamente della regia dei sei episodi, che saranno affidati a qualcun altro ancora non individuato dalla produzione, probabilmente un giovane regista che sarà seguito da Salvatores, che ammette "di fronte alla macchina da presa sono come un bimbo con il pallone, può darsi che qualche ciak me lo riserverò".
Le riprese si terranno quest'estate tra Bologna ed altre città italiane.

Dopo il passaggio televisivo, è prevista la pubblicazione in DVD della serie.

'Quo Vadis Baby?' diventa una miniserie
Privacy Policy