Quentin Tarantino: una miniserie extended per Django?

Al Festival di Cannes il regista ha parlato di una sua idea che riguarda una possibile versione televisiva di Django Unchained, che potrebbe essere trasformata in una miniserie di quattro ore.

Quentin Tarantino è un vulcano di idee, e non c'è intervista o conferenza stampa in cui non condivida una delle sue tante trovate, da quelle più improbabili a quelle più serie. Stavolta al Festival di Cannes - nel corso di una conferenza stampa da lui tenuta per il ventesimo anniversario di Pulp Fiction - Tarantino ha lasciato intendere che gli piacerebbe tornare a mettere mano su Django Unchained per trasformarlo in una miniserie televisiva. Il regista non ha spiegato la sua idea nel dettaglio, ma ha detto che vorrebbe fare quello che ha fatto Kevin Costner con la versione estesa di Balla coi lupi, per il quale fu realizzata una director's cut televisiva di 236 minuti.

Leggi: Pulp Fiction, vent'anni dopo - parte 1 e parte 2

Leggi: Pulp Fiction, venti volte cult

A quanto pare quindi, Tarantino potrebbe decidere di tornare in sala montaggio per inserire 90 minuti di girato che erano stati esclusi dalla versione definitiva di Diango, per ampliare la storia e realizzarne una miniserie da circa quattro ore. Un'idea che ha suscitato già qualche perplessità, visto che ai tempi dell'uscita del film, ci fu qualcuno che ne criticò l'eccessiva lunghezza.

A parte le sue idee su Django, Tarantino ha aggiunto che è molto affascinato dalla Londra degli anni Settanta e chissà che la City non sarà lo scenario di uno dei suoi prossimi lavori. A questo link l'intervista completa.

Quentin Tarantino: una miniserie extended per...
Privacy Policy