The Hateful Eight

2015, Western

Quentin Tarantino non dirigerà The Hateful Eight

Il regista di Django Unchained sembra avere cambiato idea sul preannunciato western e si concentrerà su un altro misterioso progetto.

Il mese scorso Quentin Tarantino ha rivelato il nome del suo nuovo progetto, ancora un western, intitolato The Hateful Eight. Dopo averci illuso fingendo di anticipare i suoi piani, Quentin cambia idea e fa sapere che il film non seguirà Django unchained. Il regista preferisce ora concentrarsi su un'altra sceneggiatura, accantonando The Hateful Eight che potrebbe addirittura trovare direttamente la via della pubblicazione. "Questo non sarà il mio prossimo film" spiega Tarantino. "Sto per pubblicare lo script e per ora è tutto. L'ho detto a sei persone e se non posso fidarmi di loro allora non ho voglia di farlo. Lo pubblicherò. Ormai ho finito. Mi concentrerò sul prossimo progetto. Ne ho altri dieci in fase di sviluppo e lo prenderò da lì."

Quentin Tarantino sembra già sapere quale sarà il progetto che prenderà il posto di The Hateful Eight. "L'idea era di scrivere due sceneggiature. Non avrei girato il western fino al prossimo inverno perché non vedo l'ora di realizzare l'altro. Così ho deciso di concentrarmi su quello". Tra gli attori che dovrebbero essere stati contattati per The Eightful Eight vi sarebbero Bruce Dern, Michael Madsen e Tim Roth, ma Tarantino aveva lasciato intendere che vi sarebbero parti scritte per Christoph Waltz e Samuel L. Jackson. Al momento però il progetto è in standby.

Quentin Tarantino non dirigerà The Hateful Eight
Privacy Policy