Primo Maggio 2013: il Concertone con Geppi Cucciari

In diretta dalle ore 15.00 su RaiTre, il palco del concerto del Primo Maggio ospiterà artisti quali Marta sui Tubi, Elio e le Storie Tese e Max Gazzè.

Il Concerto del Primo Maggio di Rai3, in onda, in diretta, dalle 15.00 alle 24.00, anche quest'anno sarà caratterizzato da lavoro e musica, indignazione e festa, speranza e divertimento. A partire dalla conduzione, affidata alla simpatia e all'ironia di Geppi Cucciari, al suo esordio sul palco di piazza San Giovanni. Effervescente anche il cast degli artisti che daranno via al super concerto: Elio e le storie tese, Max Gazzè, Cristiano De Andrè, I Ministri, Africa Unite, Marta sui Tubi, Motel Connection, Enzo Avitabile e i Bottari, Management del dolore post operatorio, Marco Notari, sono solo alcuni dei nomi che si alterneranno sul palco nelle otto ore di festa e di diretta su Rai3.

Geppi Cucciari in una immagine promo per un suo libro.
Promossa da CGIL, CISL e UIL, l'edizione 2013 del Concertone seguirà il tema artistico "Musica per il nuovo mondo. Spazi, radici, frontiere" e vedrà, sul palco, realizzarsi un evento assolutamente unico e difficilmente ripetibile: una grande orchestra rock composta dai migliori musicisti italiani e diretta da Vittorio Cosma. Riuniti in un ensemble senza precedenti, alcuni tra i migliori rappresentanti del panorama musicale italiano: Roberto Angelini (chitarra), Enzo Avitabile (sax), Boosta dei Subsonica (tastiere), Fabrizio Bosso (tromba), Capone Bungt&Bangt (percussioni), Mario Corvini (tromba), Sebastiano De Gennaro (batteria), Stefano Di Battista (sax), Moreno Ferrara e Silvio Pozzoli (cori), Gnu Quartet (archi), Chicco Gussoni (chitarra), Albero Tafuri (piano e tastiere), Andrea Mariano dei Negramaro (tastiere e sintetizzatori), Federico Poggipollini (chitarra), Lorenzo Poli (basso), Elio Rivagli (batteria), James Senese (sax), Maurizio Solieri (chitarra). La super orchestra eseguirà brani di artisti che hanno fatto la storia della nostra musica, da Lucio Dalla ad Adriano Celentano da Francesco De Gregori a Lucio Battisti, riletti in chiave rigorosamente rock e interpretati da Niccolò Fabi, Federico Zampaglione, Elio, Francesco Di Giacomo e Vittorio Nocenzi del Banco del Mutuo Soccorso, Appino dei Zen Circus, Emidio Clementi dei Massimo Volume, Cosmo, Colapesce, Erica Mou, Ensi e Giovanni Gulino dei Marta sui tubi.

Una foto di Nicola Piovani
Special guest del Primo Maggio 2013 sarà il Premio Oscar Nicola Piovani, mentre sarà affidata a Giovanni Sollima e a un'orchestra composta da 100 violoncellisti l'apertura della parte serale della maratona, con l'esecuzione dell'Inno di Mameli. Con una versione straordinaria per soli archi, il Concertone renderà, così, omaggio all'Inno d'Italia per il terzo anno consecutivo. La lunga maratona musicale e televisiva sarà trasmessa in diretta su Rai3 per la regia di Stefano Vicario, a partire dalle 15.00, con l'Anteprima del Concerto, per proseguire poi dalle 16.00 fino a mezzanotte, interrotta solo dall'edizione del Tg3 delle 19. E per la prima volta nella sua storia, il Concertone diventerà un film, girato da un milione di occhi. Attraverso un'applicazione per iPhone e Android creata ad hoc e scaricabile gratuitamente, ogni utente potrà caricare i propri video. Avrà così la possibilità di prendere parte a un film collettivo, per raccontare il Primo Maggio dall'unico punto di vista che conta: quello del pubblico. Per partecipare basta scaricare l'applicazione ufficiale di 1MVIDEO (www.1mvideo.it) e cominciare subito a 'girare' i propri contenuti video. Dal 6 maggio comincerà l'opera di selezione del materiale. I migliori contenuti diventeranno parte del progetto "One Million Eyes, Baby" un ambizioso lungometraggio che avrà in cabina di regia proprio Stefano Vicario. Ma l'edizione di quest'anno del Concertone è dedicata anche alla musica emergente con l'1'M Festival, il contest nato in difesa e a sostegno delle musica dal vivo attraverso l'uso della rete, e giunto alle sue battute finali. Aeguana way, Almamediterranea, CRIFIU, Le Metamorfosi, Honeybird & the birdies e Toromeccanica sono i sei artisti finalisti del contest che si esibiranno nel corso del pomeriggio sul palco di Piazza San Giovanni a Roma.

Roma ore 11 - una scena del film
Rai3, però, ha voluto che il Primo Maggio non fosse solo un giorno di festa, ma che ci potesse essere l'occasione per riflettere sul significato della giornata. E lo ha fatto con un palinsesto ad hoc che ha stravolto la normale programmazione del canale. Si comincia alle 8.00 con il film Roma ore 11, regia di Giuseppe De Santis, con Lucia Bosè, Carla del Poggio e Delia Scala: un film del 1952, basato su un fatto di cronaca, che racconta come una giornata alla ricerca del lavoro sia poi finita in tragedia. Alle ore 9.55 la puntata di Rai 150 anni è su Portella della Ginestra - Pimo maggio 1947. Dalle 10.50, a cura del Tg3 sarà in onda la Manifestazione sindacale da Perugia. Seguita alle 12.00 dal Tg3 e alle 12.25 da Tg3 Fuori Tg (nei quali sono previsti collegamenti con la manifestazione da Perugia). Alle ore 12.45, Storie - Diario italiano dedica una puntata al tema del lavoro. Dagli anni del boom economico a quelli più recenti della crisi profonda. Alle 13.15 un documentario della serie DOC3 dal titolo Di tessuti e di altre storie in cui si parla di Prato, una città al centro di un riordino sociale e morale senza precedenti, di debiti, ipoteche, chiusure forzate. Anche la rubrica scientifica TGR Leonardo, in onda alle 15.00, dedica la prima parte della puntata alla Giornata del lavoro.
Per RaiNews24 il 1° Maggio spazierà su vari fronti. In diretta da Perugia, alle 12:00, verranno trasmessi gli interventi dei tre segretari confederali Cgil, Cisl e Uil, ma già a partire dalle 10:00 verranno offerti servizi e collegamenti dalla manifestazione sindacale organizzata nel capoluogo umbro per la Festa del Lavoro. RaiNews24 propone, inoltre, collegamenti per il concerto nella zona Ilva di Taranto, la manifestazione del 1° maggio della Città della Scienza di Bagnoli (Napoli), quella promossa dall'Ugl a Venezia e seguirà anche le manifestazioni per la Festa del Lavoro a Parigi e Berlino. Nel pomeriggio il Concertone da piazza San Giovanni sarà, invece, seguito da due inviati sul posto, con continui collegamenti.

Per quel che riguarda la radiofonia, anche quest'anno Radio2 seguirà la storica manifestazione con una lunga diretta a partire dalle 16 dal pullman vetrina , la regia mobile per le esterne della rete, al centro di Piazza San Giovanni a Roma. Ad aprire lo Speciale Primo Maggio saranno Carolina Di Domenico e John Vignola, insieme a Federica Gentile inviata nel backstage, per raccontare le emozioni della gara con interviste agli artisti che si alterneranno sul palco. Dalle 18 alle 19.30 il testimone passerà alla collaudata coppia de "Il Lungo e il Largo", Massimo Cervelli e Ciccio Valenti , che daranno anche spazio agli interventi in diretta degli ascoltatori. A partire dalle 20, quando la manifestazione entrerà nel vivo, la cronaca dell'evento sarà affidata a Silvia Boschero e "Pier" Ferrantini , voce dei Velvet con Carolina Di Domenico che, dallo studio passerà nel backstage per raccogliere i commenti a caldo e le prime impressioni dei protagonisti. Le otto ore di diretta verranno trasmesse on air e in streaming video sul sito radio2.rai.it, grazie alle webcam puntate sulla piazza e sul palco. Una telecamera mobile riprenderà il backstage, i fuori onda e gli interventi inediti saranno pubblicati sul sito radio2.rai.it e sul canale ufficiale Youtube di Radio2. Grande spazio ai social network con aggiornamenti continui su Facebook e su Twitter. Anche quest'anno l'affiatatissima squadra di #Twitandshout, guidata da Alex Braga, scalderà la rete con cinguettii affilati e irriverenti raccontando, tweet dopo tweet , indiscrezioni e curiosità dell'evento.

Primo Maggio 2013: il Concertone con Geppi...
Privacy Policy