Pretty Little Liars: Marlene King commenta il finale, A.D. e un possibile reboot

La creatrice e showrunner della serie ha commentato quanto accaduto nell'ultimo episodio ambientato a Rosewood.

Pretty Little Liars: il poster della seconda metà della settima stagione

Negli Stati Uniti è stato trasmesso l'ultimo episodio della serie Pretty Little Liars, rivelando l'identità di A.D. e ponendo fine alla storia delle giovani abitanti di Rosewood.
La showrunner e produttrice I. Marlene King ha ora rivelato qualche dettaglio sul dietro le quinte dell'epilogo dello show.

Attenzione, la notizia contiene molti dettagli su quanto accaduto nella puntata, non proseguite se non l'avete ancora vista e non volete anticipazioni!

Come anticipato da alcune teorie apparse online, A.D. è la gemella di Spencer la cui esistenza è rimasta a lungo segreta. La ragazza ha imprigionato la sorella e successivamente Ezra, rischiando così di mandare all'aria il suo matrimonio con Aria, ma il gruppo di amiche, con la collaborazione di Caleb, Toby, Mona e Jenna, ha capito che stava succedendo qualcosa di strano, scoprendo successivamente dove la ragazza li teneva in ostaggio.
L'idea della gemella è stata sviluppata dagli autori già da diverse stagioni anche se inizialmente si era pensato a Melissa e Wren come potenziali villain, o a Mona come mente alla base del progetto malvagio. Il team ha però amato il progetto di introdurre una gemella cattiva, considerando inoltre quanto i fan sperassero che fosse una delle protagoniste la vera colpevole ma Marlene non volesse rovinare il senso di profonda amicizia che lega i personaggi.

La produttrice ha inoltre svelato che non era preoccupata del fatto che qualcuno stesse indovinando quanto sarebbe accaduto, pur essendo felice quando il discorso online veniva orientato verso altri personaggi.

La puntata conteneva poi dei flashback agli episodi precedenti ma gli attori erano all'oscuro del fatto che in quei momenti fosse in realtà in scena la gemella di Spencer e l'hanno scoperto solo leggendo il copione del finale.

Nell'episodio è stato quindi inserito il momento in cui Mona si trova a Parigi e tiene sotto controllo Alex e Mary Drake perché gli autori volevano mostrare una sorpresa nella storia ma che non riguardasse in nessun modo il lieto fine delle ragazze al centro degli eventi fin dalla prima stagione. Il nuovo gruppo di adolescenti, inoltre, potrebbe in futuro apparire sul piccolo schermo anche se la King per ora esclude un reboot e con maggiore fermezza la possibilità di una reunion perché il cast ha detto addio ai personaggi e si sta impegnando in altri progetti. In futuro, tuttavia, potrebbero verificarsi entrambe le situazioni.

Pretty Little Liars: Marlene King commenta il...
Le 15 migliori serie TV della nostra (e vostra) adolescenza
Ooops! ho perso l’arca: allegria e colore per un pubblico di bambini
Privacy Policy