Presentato il primo Festival Cineramnia 3D

A Teramo dal 19 al 31 luglio il primo festival italiano dedicato al cinema digitale e in 3D.

Si terrà a Teramo dal 19 al 31 luglio 2010, il festival CINERAMNIA 3D, il primo Festival italiano dedicato al cinema digitale e al 3D stereoscopico, organizzato dal Cineforum Teramo in collaborazione con la Nuct - Scuola Internazionale di Cinema e Televisione - tra le più prestigiose realtà formative di alta specializzazione nel settore cinematografico e AV Magazine, rivista online di punta nel settore dell'audiovisivo.
Numerose le sezioni che prevedono la partecipazione di produzioni cinematografiche del circuito indipendente nazionale: Lungometraggi, Documentari, Advertising, Corti, Trailer in 3D. Numerosi i riconoscimenti previsti da questa gustosa edizione del festival, che premierà un film per sezione e assegnerà un ulteriore riconoscimento per il miglior lavoro indipendente in digitale, che riceverà una copia gratuita del proprio film in DCP del valore di 8mila euro.

Sono aperte le iscrizioni per le selezioni di CINERAMNIA 3D. Queste le sezioni del festival:
Lungometraggi 3D;
Documentari 3D;
Corti 3D;
Trailer 3D;
* Digitale Indipendente HD, per tutte le produzioni cinematografiche del circuito indipendente nazionale.

I lavori dovranno essere inviati entro e non oltre il 30 giugno 2010 tramite le istruzioni alla pagina www.cineramnia.it/iscrizione-cineramnia-3d-festival-cinema-digitale.

Tutti i film e i cortometraggi in concorso saranno proiettati in contemporanea in numerose e selezionate sale digitali italiane e di concerto con i principali distributori italiani: 01 Distribution, Dreamworks, Medusa Film, Twentieth Century Fox Italia, Universal Pictures International Italy, Walt Disney Studios Motion Pictures Italia e Warner Bros. Pictures Italia, grazie alla formula già applicata per la distribuzione de L'uomo fiammifero, la Social Distribution (www.socialdistribution.org). Forti dell'esperienza e del successo di coproduzione del film definito dalla stampa italiana il "Miracolo Italiano", il Cineforum Teramo si mette alla caccia di opere di registi italiani indipendenti realizzate in digitale e ancora prive di una distribuzione.

A Teramo una giuria tecnica composta da critici, stereografi e professionisti, valuterà le opere migliori . Accanto alla giuria tecnica ci sarà una giuria di ragazzi delle scuole medie e superiori che assegnerà un premio speciale al miglior film in 3D. Nella sezione lungometraggi 3D, verranno messe a concorso le migliori opere in 3D uscite in Italia tra cui alcune poco o nulla distribuite, selezionate dal comitato tecnico. Nelle altre sezioni stereoscopiche, con gli stessi principi, saranno proiettati e valutati anche cortometraggi, documentari e trailer 3D. Durante le due settimane del festival, secondo la tradizione di Cineramnia, verrà realizzato un cortometraggio: la città si trasforma in un set, i suoi cittadini in attori, i professionisti del mondo del cinema e gli studenti di prestigiose scuole di cinema gireranno un cortometraggio che sarà proiettato a chiusura della manifestazione. Quest'anno il corto verrà prodotto in 3D e sarà il fulcro di numerose attività formative sul tema 3D. Per informazioni e per scaricare i moduli di iscrizione: www.cineramnia.it.

Presentato il primo Festival Cineramnia 3D

Fonte: comunicato stampa

Privacy Policy