Poltergeist: "Steven Spielberg è stato il vero regista del film, non Tobe Hooper"

All'epoca assistente operatore, John R. Leonetti ha affermato che la regia del film non è stata di Tobe Hooper, che sul set collaborava creativamente ma non nel ruolo principale.

Da sempre si è parlato molto della regia di Poltergeist: demoniache presenze. Già subito dopo l'uscita dell'horror cult del 1982, molti si sono chiesti se la regia fosse veramente di Tobe Hooper o se ci fosse lo zampino di Steven Spielberg, che però non avrebbe potuto firmare il film per obblighi contrattuali verso E.T. L'Extraterrestre. John R. Leonetti, l'assistente operatore sul set e attuale regista di Annabelle e Wish Upon, ha confermato qualche giorno fa durante il podcast Shock Waves che è stato proprio il regista di Jurassic Park a dirigere il film:

"È stata un'esperienza intensa, divertente e molto impegnativa tecnicamente. Succede di tutto. E poi, diciamolo, Steven Spielberg ha diretto il film, inutile mentire. Ma in ogni caso adoro Tobe Hooper, lo amo davvero tanto. Era davvero felice di essere lì sul set, ha avuto un gran ruolo creativo, anche se Steven l'ha diretto, non lo dico per andare contro Tobe. Ogni tanto Spielberg si assentava dal set quindi Hooper girava qualcosa, ma il vero regista è Steven Spielberg."

Leggi anche

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Poltergeist: "Steven Spielberg è stato il vero...
Film maledetti: da Poltergeist a Il Corvo, dieci storie da incubo
Incubi sullo schermo: i film (non solo horror) che hanno terrorizzato la redazione
Privacy Policy