Grindhouse - A prova di morte

2007, Azione

Pirati dei Caraibi: un primato senza record al box office

Il film di Verbinski segue il trend dei terzi atti usciti nelle ultime settimane, ovvero non eguaglia il successo dei suoi predecessori.

Con 43 milioni di dollari e quindi un crollo del 62 per cento al secondo week end di programmazione rispetto all'esordio, si conferma per Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo un trend non troppo felice al botteghino USA. Il film di Gore Verbinski supera il traguardo dei 200 milioni complessivi, ma si ferma ben dietro al precedente Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma, che al secondo week end ne contava 258, e diventa il terzo film di una serie di terzi atti (accanto ai Pirati, Spider-Man 3 e Shrek Terzo) che non hanno eguagliato il successo dei rispettivi predecessori.
Sempre al botteghino stelle e strisce si registra un buon risultato per la new entry Molto incinta, una commedia dai creatori del fortunato 40 anni vergine, che incassa oltre 29 milioni di dollari. Al terzo posto ritroviamo Shrek Terzo con 26 milioni (e un totale che questa settimana supera i 250 milioni).

Anche in Italia Ai confini del mondo conserva il primato al botteghino, senza cifre da record, ma di certo con un ritmo da top ten stagionale: con tre milioni e ottocentomila euro il film di Verbinski super i dodici e mezzo totali.
Conquista la seconda piazza con un esordio di tutto rispetto, considerato il tipo di pellicola, Grindhouse - A prova di morte di Quentin Tarantino, che totalizza 880.000 euro. La terza piazza va al longevo Spider-Man 3 (che, per quanto riguarda il totale, è ora a quota 17.523.872 euro).

Pirati dei Caraibi: un primato senza record al...
Privacy Policy