The Phone

2015, Horror

Phone, in arrivo il remake dell'horror coreano

La Imprint Entertainment ha un cantiere un rifacimento made in usa del film diretto da Ahn Byung-Ki nel 2002.

Credevate che il filone dei remake occidentali di horror orientali si fosse definitivamente esaurito da qualche stagione? Non a Hollywood, dove gli studios sono pronti a scommettere ancora una volta su una ghost-story in salsa orientale, rielaborata in modo tale da poter convincere gli spettatori americani. La Imprint Entertainment, che di recente si è occupata della produzione dei primi due capitoli della saga di Twilight, ha deciso di investire su un remake di Phone, il film diretto da Ahn Byung-Ki nel 2002, affidando la regia del nuovo film allo stesso regista coreano, che effettuerà le riprese in Corea del Sud, ma con un cast americano e coreano.

La protagonista di Phone - che in un certo senso fa parte del filone "telefonico-spettrale" inaugurato da Ringu nel '98 - è una giornalista amica di una pittrice che ha accantonato la sua carriera per dedicarsi alla sua famiglia. Considerato che la donna continua a ricevere strane minacce telefoniche, decide di cambiare numero di cellulare e di trasferirsi nella casa della sua amica per stare un po' tranquilla. Ma a quel punto, le telefonate si fanno più inquietanti e come se non bastasse, attorno a lei accadono cose strane.
Le riprese del remake di Phone, per il quale è stato stanziato un budget di dieci milioni di dollari, inizieranno nei primi mesi del 2010, con una release americana prevista per lo stesso anno.

Phone, in arrivo il remake dell'horror coreano
Privacy Policy