Philip Seymour Hoffman e Paul Thomas Anderson in cerca della fede

Il regista di Magnolia e Il petroliere esplorerà i meccanismi alla base della nascita di un nuovo culto religioso nel suo prossimo lavoro che vedrà protagonista il talentuoso Philip Seymour Hoffman.

Il regista di Magnolia Paul Thomas Anderson sta lavorando al suo nuovo progetto, un period drama che lo vedrà dirigere nuovamente il talentuoso Philip Seymour Hoffman, qui nelle vesti del fondatore di una nuova organizzazione religiosa nell'America degli anni '50. Il progetto è attualmente in fase di sviluppo presso la Universal. Una volta che Anderson avrà ultimato la sceneggiatura, lo studio dovrà decidere se dare l'ok e garantire i 35 milioni di dollari previsti per il budget.

Philip Seymour Hoffman, che in passato ha lavorato spesso a fianco del regista interpretando ruoli minori, stavolta sarà protagonista assoluto e incarnerà il Maestro, un carismatico intellettuale che, nell'America del 1952, decide di fondare un'organizzazione religliosa. Il cuore del plot sarà la relazione che il maestro intreccerà con il ventenne Freddie, suo seguace nella setta. Man mano che il nuovo culto prenderà piede, Freddie comincerà a porsi delle domande sulla vera natura del sistema religioso che ha abbracciato e sul suo mentore. Il dramma, che guarda a fenomeni e religioni di nascita recente come Scientology o il culto mormone, esplorerà il bisogno dell'essere umano di credere in un potere superiore, la sua scelta di abbracciare un culto e il momento in cui un sistema di credenze si trasforma in religione. Il film, provvisoriamente intitolato The Master, sarà prodotto da JoAnne Sellar.

Philip Seymour Hoffman e Paul Thomas Anderson in...
Privacy Policy