Pete Doherty si dà al cinema

Il rocker neoattore si calerà nei panni dello scrittore ottocentesco Alfred de Musset. Ad affiancarlo sul set ci sarà Charlotte Gainsbourg.

Di solito il suo nome viene associato a scandalose performance pubbliche e ad arresti per possesso di droga piuttosto che alla sua musica. Chissà che il rocker Pete Doherty non abbia capito che è giunto il momento di tentare una nuova carriera e magari chissà, cambiare anche abitudini nel privato. Sta di fatto che il leader dei Babyshambles e dei The Libertines sta per debuttare sul grande schermo. Doherty si calerà nei panni dello scrittore francese Alfred de Musset, vissuto nel del XIX° secolo, in un biopic di produzione francese low-budget al momento privo di titolo. Il film, basato su un'autobiografia fictional di De Musset intitolata Confession of a Child of the Century, vede nel cast l'attrice Charlotte Gainsbourg.

"Inizieremo le riprese a Parigi il 27 dicembre" ha dichiarato Doherty al The Sun. "La storia è incentrata su un triangolo sentimentale, è intensa e romantica. Non so come ho fatto a ottenere la parte né se sono un bravo attore o meno, ma loro pensano che lo sia". Presto scopriremo sul grande schermo se i coraggiosi produttori hanno avuto ragione.

Pete Doherty si dà al cinema
Privacy Policy