Paul W. S. Anderson contro i demoni del futuro

Ancora una società post-apocalittica devastata da mostruosi demoni per il regista di Resident Evil, che produrrà e dirigerà il cupo fantasy The Warded Man.

Il regista Paul W. S. Anderson e il suo partner produttivo Jeremy Bolt, il duo responsabile del franchise Resident Evil, hanno acquisito i diritti di adattamento del romanzo fantasy d'esordio di Peter V. Brett The Warded Man. Anderson dirigerà e produrrà il film insieme a Bolt, mentre Stephanie Johnson, che ha fatto conoscere il romanzo al regista, si occuperà della produzione esecutiva.

Il romanzo è ambientato in un futuro in cui il genere umano viene attaccato ripetutamente da demoni notturni e la società è regredita a un regime di tipo feudale. In questo mondo perduto solo tre giovani detengono il potere di cambiare le cose. Tra i tre spicca il protagonista, il 'warded man' del titolo, un uomo che ha il corpo interamente ricoperto di tatuaggi che rappresentano le formule di un incantesimo. The Warded Man, primo capitolo di una trilogia intitolata The Demon Cycle, distribuito in Australia lo scorso anno prima di arrivare in Europa, è assurto immediatamente al rango di best-seller, sopratutto in Inghilterra e Germania dove è già stata ristampato più volte. Il suo autore, Brett, era un pubblicitario che ha scritto il libro sul suo BlackBerry nei viaggi di lavoro. Lo scrittore sta attualmente revisionando il secondo romanzo del ciclo, The Desert Spear, che uscirà il prossimo aprile in tutto il mondo in simultanea. "In questo caso essere inglese è stata una vera fortuna" ha comentato Anderson. "Il romanzo è uscito in Inghilterra sei mesi prima che negli USA e noi siamo riusciti immediatamente a contattare l'autore. Pensiamo che la storia abbia un grande potenziale per diventare una potente opera epica in stile Signore degli anelli, visto che il libro ha lo stesso potere immaginifico".

Anderson e Bolt attualmente sono impegnati nella post-produzione del sci-fi thriller Pandorum, che vede protagonisti Dennis Quaid e Ben Foster. Dopo molti tentennamenti Anderson ha, inoltre, confermato che tornerà a dirigere il quarto episodio della sua saga horror, Resident Evil: Afterlife, pellicola che verrà realizzata in 3-D.

Paul W. S. Anderson contro i demoni del futuro
Privacy Policy