Paul Newman, il mistero della sua "seconda morte" sui social

Sui social media si è inspiegabilmente diffusa con grande ritardo la notizia della scomparsa dell'amato attore.

Paul Newman è morto e sui social è scattata la corsa al ricordo e alla condivisione del proprio dispiacere... con un ritardo di 8 anni.
Nelle ultime 24 ore si è infatti diffusa la notizia della scomparsa della star ed è stata condivisa senza però accorgersi che la data dell'annuncio risale al 27 settembre 2008.

Persino alcuni siti internet, poco comprensibilmente, hanno pubblicato la notizia sostenendo che Newman sia morto a 91 anni, aggiungendo quindi gli otto trascorsi dal suo reale addio; anche noi possiamo confermare che effettivamente la nostra news sulla scomparsa di Paul Newman pubblicata diversi anni fa oggi ha ricevuto molte visite, per tutto il giorno, una cosa che ci ha sorpresi non poco.

Mi immagino il mio epitaffio: Qui giace Paul Newman, che morì fallito perchè i suoi occhi diventarono marroni.

Difficile da capire come e perché sia iniziata questa catena di condivisioni, in ogni caso diventata utile per ricordare il talento dell'attore e i suoi film indimenticabili.

Paul Newman, il mistero della sua "seconda morte"...
Ufficiale: è morto Paul Newman
Paul Newman: il presidente della fondazione annuncia la morte del divo
Privacy Policy