Patrick Wilson padre per caso

L'attore americano sarà protagonista della commedia indie 'Barry Munday', diretta da Chris D'Arienzo.

Maria Vittoria Galeazzi

In attesa di vederlo nell'atteso Watchmen, Patrick Wilson sarà protagonista di Barry Munday, pellicola indipendente di Chris D'Arienzo.

L'attore interpreterà un playboy incallito al quale, in seguito ad un intervento chirurgico, vengono asportati i testicoli. Come se non bastasse, viene trascinato in tribunale da una donna con cui non ricorda di aver fatto sesso, ma che sostiene di aver avuto un figlio da lui.

Il film sarà una commedia ispirata al romanzo Life is a Strange Place di Frank Turner Hollon, prodotta da Eric Kopeloff, con Marco Siega e Carl Levin come produttori esecutivi. Le riprese inizieranno in aprile a Los Angeles.

Di recente Wilson ha concluso le riprese del thriller Passengers, nel quale recita accanto ad Anne Hathaway; del dramma Life in Flight, diretto da Tracey Hecht e di Lakeview Terrace, un thriller di Neil LaBute nel quale affianca Samuel L. Jackson.

Patrick Wilson padre per caso
Privacy Policy