Patrick Stewart: "Stavo per rifiutare X-Men a causa di... Star Trek"

L'attore, figura iconica dell'universo degli X-Men nei panni di Charles Xavier, stava per rifiutare il ruolo per colpa di Jean-Luc Pidard, personaggio da lui appena abbandonato in Star Trek.

Logan: Patrick Stewart nel primo trailer

Pochi attori rispecchieranno alla perfezione il proprio personaggio dei fumetti come ha fatto Patrick Stewart per Charles Xavier. A partire dal primo X-Men, datato 2000, la sua presenza è stata una costante per l'immaginario Marvel. Ma all'inizio stava per rifiutare il ruolo a causa di Jean-Luc Pidard, il suo ruolo in Star Trek: The Next Generation.

L'attore ha dichiarato:

"Incontrai Bryan Singer, il regista dei primi due film, che mi presentò l'idea. Ero lusingato perché ammiro il suo lavoro, ma gli dissi 'Sai, è da poco che ho finito un altro franchise... è stato bellissimo, ma non è sempre positivo essere identificato con un solo personaggio'. All'epoca un regista di un altro film mi disse 'Amo il tuo lavoro, sei fantastico, ma perché dovrei volere un Jean-Luc Pidard nel mio film?'. Mi ero demoralizzato e dissi a Bryan 'grazie ma rifiuto'."

Bryan Singer è poi riuscito a spiegargli l'universo X-Men e a sottolineare la differenza con Star Trek e tutti gli altri scenari di fantascienza, e il resto è storia.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Patrick Stewart: "Stavo per rifiutare X-Men a...
Patrick Stewart: "Uso la marijuana per un problema alle mani"
Patrick Stewart: "X-Men vs Avengers? Gli daremo una lezione"
Privacy Policy