Passengers: il salario di Jennifer Lawrence mette a rischio il film?

Il compenso richiesto dai manager dell'attrice arriverebbe a quota 20 milioni di dollari, ben un quarto del budget totale del progetto diretto da Morten Tyldum.

Jennifer Lawrence sul tappeto rosso degli Oscar 2014

Il compenso richiesto da Jennifer Lawrence per recitare nel film Passengers potrebbe creare più di un problema alla Sony.
Il budget del progetto diretto da Morten Tyldum potrebbe infatti lievitare oltre gli ottanta milioni di dollari, di cui tre verrebbero pagati al regista e dieci all'attore Chris Pratt, cifra che potrebbe aumentare se Jurassic World diventasse un successo ai box office.

Tom Rothman della Sony sta quindi cercando di diminuire i costi previsti ma lo staff di Jennifer non vuole cedere, considerando che per Joy di David O. Russell l'attrice premio Oscar riceverà quindici milioni.

Sarà quindi complicato riuscire a trovare il modo di tenere contenuti i costi dell'ambizioso lungometraggio fantascientifico che racconta un viaggio interstellare durante il quale uno dei passeggeri si sveglia novanta anni prima del previsto e prende la decisione di togliere dallo stato criogenico anche una giovane donna con cui potrebbe nascere una storia d'amore.

Passengers: il salario di Jennifer Lawrence mette...
Jennifer Lawrence dirà addio a Mystique con X-Men: Apocalypse
Morten Tyldum dirigerà Passengers?
Privacy Policy