L'appartamento spagnolo

2002, Commedia

Parlare di cinema a Castiglioncello: da Miele a Viaggio sola

Un'edizione tutta al femminile che vedrà ospiti la madrina Laura Morante, Margherita Buy e Cristiana Capotondi. Tra i film presentati l'atteso Miele, esordio di Valeria Golino.

Parlare di cinema a Castiglioncello, la manifestazione diretta da Paolo Mereghetti che quest'anno si terrà dal 18 al 22 giugno, festeggia la sua nona edizione e per l'occasione propone un programma tutto al femminile. "Dopo che anche la politica si è accorta del peso determinante delle donne e sta correndo ai ripari" dichiara il direttore artistico "resta solo il cinema a fare da fanalino di coda nel riconoscere il ruolo e l'importanza femminile nella nostra fabbrica dell'immaginario". Relegate per anni in ruoli fondamentali, ma nascosti (le segretarie di edizione, le montatrici) o usate solo per la loro avvenenza, riducendole spesso a funzioni puramente ancillari, le donne stanno pian piano riconquistando posizioni e riconoscimenti anche nell'industria cinematografica. Una volta le registe in Italia si contavano sulle dita di una mano e per le produttrici non serviva nemmeno quella. Adesso il numero di chi si mette dietro la macchina da presa è in costante aumento, e alcune delle più belle sorprese cinematografiche degli ultimissimi anni sono state prodotte da donne. Per questo Parlare di cinema a Castiglioncello ha deciso di invitare a dialogare col pubblico solo presenze femminili: registe, produttrici e naturalmente attrici, a ricordarci che l'altra metà del cielo è sempre più risplendente.

Ciliegine: Laura Morante in un bel primo piano tratto dal suo film d'esordio alla regia
La manifestazione prenderà il via martedì 18 giugno con l'inaugurazione della mostra fotografica 'Anima Gemella - ritratti di attrici sul set'. Oltre cinquanta immagini - dedicate alle attrici al lavoro in questi ultimi anni - che mettono in luce non solo la bellezza e l'intensità delle protagoniste, ma anche la fatica e l'attenzione che l'impegno di attrice comporta. Ospite d'onore della giornata sarà Laura Morante per raccontare sia la sua carriera di attrice che il suo esordio dietro la macchina da presa. La manifestazione le renderà omaggio iniziando le proiezioni al Cinema Castiglioncello con Ciliegine, da lei diretto e interpretato, e a seguire Appartamento ad Atene, opera prima del promettente Ruggero Dipaola, in cui è protagonista. Tra i film selezionati, come da tradizione, numerosi sono gli esordi e quest'anno tutti opera prima di donne. Oltre ai due film di apertura verranno proiettati nel corso della manifestazione: lo struggente Miele di Valeria Golino, il divertente Amiche da morire di Giorgia Farina e Nadea e Sveta di Maura Delpero, delicato racconto di due amiche moldave emigrate in Italia per lavorare.

Miele: un bel primo piano di Jasmine Trinca tratto dal film
Nell'incontro di venerdì 21 giugno dal titolo "Una sola donna al comando: esordire al femminile", Paolo Mereghetti dialogherà sul tema proposto con Cristiana Capotondi, Maura Delpero, Giorgia Farina, Sabrina Impacciatore e altri ospiti. Sabato 22 giugno a concludere la manifestazione e ad approfondire il tema sollevato dal direttore artistico si terrà l'incontro dal titolo "Viaggiare Sole - il cinema italiano non è un paese per donne? Dietro le quinte di un'avventura al femminile" in cui Piera Detassis - direttore del magazine di cinema Ciak - affronterà il tema con protagoniste e realizzatricidel film Viaggio sola di Maria Sole Tognazzi. Interverranno la regista, la protagonista Margherita Buy e la produttrice Donatella Botti. Infine nel programma, come di consueto, sono previsti incontri di cinema rivolti agli studenti e agli appassionati a cura di Antonello Catacchio. Protagonisti quest'anno saranno il cinema di Lina Wertmüller e un'appassionante lezione dedicata alle professioniste del cinema di Hollywood.

Parlare di cinema a Castiglioncello: da Miele a...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy