Paris Hilton in Supernatural: gli autori difendono la scelta

L'autore del serial targato CW ha difeso la scelta di scritturare la bionda ereditiera per uno dei nuovi episodi di Supernatural e ha chiesto ai fan di evitare i pregiudizi e di aspettare di vederla in tv prima di giudicare. Intanto, vi mostriamo le prime foto.

Poco prima dell'estate avevamo anticipato che Paris Hilton sarebbe stata tra le guest-star della quinta stagione di Supernatural, molto probabilmente in un ruolo "diabolico". La notizia è stata poi confermata ufficialmente dagli autori della serie, che hanno difeso la scelta di scritturare la bionda ereditiera, e chiesto ai fan di evitare qualsiasi tipo di pregiudizio e aspettare la messa in onda di Fallen Idol, l'episodio che la vede protagonista prima di giudicare.


Prima di parlare del personaggio interpretato dalla Hilton - che di recente è approdata nel nostro Paese per alcune apparizioni mondane, alcune delle quali fortemente contestate come quella fatta all'ultima, disastrosa edizione di Miss Italia e in un locale gay milanese - Eric Kripke ha sottolineato con fermezza che "Nessun executive della CW ha fatto pressioni per scritturare la Hilton in Supernatural, è stata una nostra idea. Per quell'episodio, che di fatto prende in giro l'attuale concetto di celebrità, avevamo una wish list di personaggi ai quali affidare il ruolo, ma Paris ci è sembrata quella più adatta. Non ci saremmo mai aspettati che lei avrebbe accettato, ma ho provato comunque a contattarla e lei è stata al gioco, tant'è vero che ha firmato subito." Il fatto che la Hilton abbia accettato il ruolo di "una demone assetata di sangue" che prende le sue sembianze, ha concluso Kripke "la dice lunga sul suo senso dell'umorismo".

Non è la prima volta che l'ereditiera americana, vera reginetta del gossip, appare in un serial televisivo: cinque anni fa era apparsa in un episodio di The O.C. e successivamente in Veronica Mars e My Name is Earl.

Paris Hilton in Supernatural: gli autori...
Privacy Policy