La masseria delle allodole

2007, Drammatico

Paolo e Vittorio Taviani al Festival di Berlino

I due registi presenteranno il loro 'La masseria delle allodole' nell'ambito della Berlinale Special. Tra le pellicole selezionate anche un documentario su Simon Wiesenthal e il sequel de 'I guardiani della notte'.

Berlinale Special è una sezione particolare del programma ufficiale del Festival di Berlino, in cui i registi contemporanei presentano i loro ultimi lavori. Buona parte delle pellicole che quest'anno fanno parte di questa sezione è incentrata su importanti tasselli di storia contemporanea.
Tra i nove film che saranno presentati a Berlino spicca l'ultimo lavoro dei fratelli Paolo e Vittorio Taviani, La masseria delle allodole, interpretato da Paz Vega, Moritz Bleibtreu, Arsinée Khanjian e Angela Molina. Ambientato nel 1915, il film dei Taviani racconta la storia di una famiglia che vive in Armenia e che in attesa dell'arrivo di parenti che si sono trasferiti in Italia, restaurano una masseria per accoglierli. Ma la guerra farà si che l'incontro con questi familiari italiani non avverrà mai. Di loro si saprà che sono stati coinvolti nell'orrendo genocidio armeno da parte turca avvenuto durante la prima guerra mondiale.

Oltre al film dei Taviani, ci sarà anche il documentario di Richard Trank I Have Never Forgotten You: The Life & Legacy of Simon Wiesenthal è un ritratto dell'uomo che dedicò tutta la sua vita ad assicurare alla giustizia i criminali nazisti. Il film di Trank è stato girato in nove paesi e contiene materiale inedito ed interviste a coloro che furono vicini a Wiesenthal. Voci narranti della pellicola sono Nicole Kidman e Sir Ben Kingsley.

Faranno parte della selezione della Berlinale Speciale anche Children of Glory di Krisztina Goda, Day on Fire di Jay Anania, Sakuran di Mika Ninagawa, ispirato ad un manga di Anno Moyoco, Madrigal di Fernando Pérez, diviso in due episodi, How To Cook Your Life di Doris Dörrie, Comrades in Dreams di Uli Gaulke ed infine I guardiani del giorno, secondo capitolo della saga horror-fantasy concepita dalla penna di Sergei Lukyanenko. Il primo film del franchise russo, I guardiani della notte fu presentato proprio a Berlino due anni fa.

Paolo e Vittorio Taviani al Festival di Berlino
Privacy Policy