Owen Wilson, vampiro da ridere

L'attore americano sarà produttore e probabilmente anche interprete di Blood Brothers, una buddy comedy in salsa horror prodotta dalla Spyglass Entertainment.

Dopo le recensioni positive ottenute da Ghost Town, la commedia fantastica diretta da David Koepp che da oggi sarà nelle sale americane, la Spyglass Entertainment è intenzionata a realizzare nuove commedie horror, e per questo motivo ha messo in cantiere Blood Brothers, una buddy comedy incentrata su due vampiri, amici per la pelle.

Il film sarà prodotto da Owen Wilson - che probabilmente ne sarà anche uno dei protagonisti - e racconterà la storia di due vampiri, gli ultimi rimasti sulla Terra, che sono amici da più di un secolo e adesso vivono a Miami, un po' annoiati dalla vita eterna. Quando scopriranno che un misterioso collezionista di antichità sta chiamando a raccolta entità occulte allo scopo di dominare il mondo, i due vampiri dovranno darsi da fare per fermarlo.

Dopo aver attraversato un periodo particolarmente difficile, Owen Wilson è tornato al lavoro con la commedia Marley & Me, attualmente in post-produzione e nella quale affianca Jennifer Aniston. In questi giorni inoltre, l'attore è impegnato sul set del sequel di Una notte al Museo, nel quale si presume che vestirà i panni di Jedediah Smith, l'esploratore americano che per primo si avventurò sulle Montagne Rocciose e nel futuro stato del Nevada. Nel cast del film, oltre a Wilson, ci sarà Ben Stiller nel ruolo del protagonista, quindi Ricky Gervais, Steve Coogan e Amy Adams nel ruolo dell'aviatrice Amelia Earhart.

Owen Wilson, vampiro da ridere
Privacy Policy