Oscar 2016: la reazione glaciale alla vittoria di Jenny Beavan

Dopo la conquista dell'ambita statuetta da parte della costumista di Mad Max: Fury Road molte persone presenti tra il pubblico sono apparse perplesse, tra cui Inarritu. Cosa è successo davvero?

Il mondo del cinema non apprezza Jenny Beavan? Dopo la vittoria agli Oscar nella categoria Migliori costumi alcuni dei presenti, tra cui i registi Tom McCarthy e Alejandro González Iñárritu, sono stati mostrati mentre osservavano con qualche perplessità la costumista britannica.
Le loro espressioni e reazioni sono diventate immediatamente virali online e hanno dato vita a divertente ipotesi sul motivo per cui non hanno reagito applaudendo ma hanno avuto bisogno di un tempo di reazione più lungo.

Tra le supposizioni più divertenti ci sono quella secondo la quale Jenny sia in realtà Donald Trump in versione Mrs. Doubtfire - Mammo per sempre, o che spiega come i presenti non abbiano apprezzato il suo discorso di ringraziamento dedicato all'invito a essere gentili, o le esilaranti teorie che sostengono il pubblico fosse preoccupato per l'eccessiva lunghezza della noiosa cerimonia o a causa della consapevolezza che i tanti premi ricevuti da Mad Max: Fury Road potrebbero essere motivati dal fatto che il pubblico inizia a preferire film meno noiosi o complessi.

Ovviamente la spiegazione più logica è che non ci sia nessun motivo per il comportamento del pubblico che, in pochi secondi, ha applaudito la costumista con calore come con tutte le altre categorie.

Ecco il video:

Leggi anche:

Oscar 2016: la reazione glaciale alla vittoria di...
Oscar 2016
News Nomination Foto Video
Oscar 2016: Sacha Baron Cohen ha mentito ai produttori
Oscar 2016: Brie Larson abbraccia le vittime di stupro
Privacy Policy