Oscar 2016: i ringraziamenti scorreranno in sovraimpressione

I produttori della cerimonia di premiazione hanno ideato un nuovo modo per accorciare i tempi previsiti per i discorsi dei vincitori.

I produttori dei premi Oscar hanno ideato un nuovo modo per accorciare i tempi previsti per i discorsi di ringraziamento dei vincitori. Nella 88esima edizione sarà infatti introdotta la possibilità di far scorrere in sovraimpressione la lista delle persone a cui rivolgere i propri ringraziamenti. Reginald Hudlin e David Hill, che si occupano della realizzazione della serata, hanno chiesto ai nominati di inviare la propria lista che potrebbe quindi essere trasmessa sugli schermi in caso di vittoria il 28 febbraio.

Il motivo di questa scelta è che negli ultimi anni i discorsi di chi ha conquistato la preziosa statuetta contenevano una lunga lista di persone e il periodo a disposizione per ognuno dei vincitori è limitato, rendendo quindi quasi impossibile dare spazio a dichiarazioni più importanti, come quelle dedicate all'arte, agli aneddoti personali e all'esperienza sul set. Hill ha spiegato: "Avevamo bisogno di pensare nuovamente a un modo in cui potrebbe diventare un'esperienza migliore per tutti".

Per spiegare l'idea sono stati mostrati due video in cui si mostrava Dana Perry, tra i produttori del documentario dedicato ai veterani di guerra, che è stata interrotta mentre iniziava a parlare del suicidio di suo figlio e l'aspetto che avrebbe la lista di ringraziamenti.

I vincitori di questa edizione avranno a disposizione circa 45 secondi per il proprio discorso.

Che ne pensate? Vis embra una buona idea?

Oscar 2016: i ringraziamenti scorreranno in...
Oscar 2016
News Nomination Foto Video
Oscar 2016: anche Jared Leto e Margot Robbie tra i presentatori
Oscar 2016: tra i presentatori Ryan Gosling e Charlize Theron
Privacy Policy