Oscar 2015: Hayao Miyazaki ritirerà il premio alla carriera

Il maestro dell'animazione giapponese ha deciso di fare uno strappo alla regola e, pur non amando viaggiare, sarà presente alla cerimonia di consegna segli Oscar il 22 febbraio.

Dopo l'annuncio dell'Academy Awards, che ha deciso di onorare con un Oscar alla carriera il maestro dell'animazione Hayao Miyazaki, in molti erano dubbiosi sulla presenza del regista giapponese alla cerimonia di consegna del premio. L'anziano Miyazaki, in passato, ha dimostrato spesso insofferenza nei confronti dei lunghi spostamenti, soprattutto negli USA, ma a sorpresa ha deciso di accettare l'onore conferitogli. il maestro accetterà l'Oscar onorario questo sabato ai Governors Awards insieme all'attrice Maureen O'Hara, allo sceneggiatore Jean-Claude Carriere e al cantante e attore Harry Belafonte. Il regista giapponese ha diffuso un comunicato in cui afferma che ricevere l'Oscar alla carriera è un onore, anche se, aggiunge, "compiere un lungo viaggio come quello dal Giappone agli Stati Uniti è un po' seccante".

The Wind Rises: una scena del film

Nel 2003, quando il suo La città incantata vinse l''Oscar come miglior film d'animazione, Miyazaki non si recò all'annuale cerimonia di consegna del premio dichiarando: "Non volevo visitare un paese che stava bombardando l'Iraq." L'Academy ha invitato Miyazaki in alre tre occasioni, ma tutte e le tre volte l'autore ha declinato. Stavolta Gli highlights della cerimonia di consegna verranno inseriti nella diretta della consegna degli Academy Awards prevista per il 22 febbraio 2015 a Los Angeles.

L'anno scorso il settantatreenne Miyazaki ha annunciato il ritiro dall'attività. La sua ultima pellicola è Si alza il vento. Al momento il regista è impegnato nella realizzazione di brevi corti animati per il Museo Ghibli.

Oscar 2015: Hayao Miyazaki ritirerà il premio...
Privacy Policy