Oscar 2008: la migliore attrice protagonista è Marion Cotillard

Una sorpresa - anche se non certo sconvolgente - arriva con questo trionfo della giovane francese che batte la veterana Julie Christie.

Sebbene non aperta a tutte le possibilità come la categorie destinata alla migliore attrice non protagonista, la gara per l'Oscar alla migliore attrice protagonista è sempre apparsa come una corsa a due: e se i bookmaker davano favorita Julie Christie per l'intenso Away from Her - Lontano da lei, Marion Cotillard è sempre stata a poche lunghezze dall'illustre collega. E l'Academy, che solo lo scorso anno aveva incoronato un'atrice di una certa età, quest'anno ha preferito premiare una giovane bellezza.

Marion è ovviamente sorpresa e commossa, e riesce a mettere insieme un maldestro ma sincero discorso di ringraziamento grazie ai rudimenti della lingua inglese oltre ai quali, per il momento, non è in grado di andare. Era dalla vittoria di Sophia Loren nel 1962 per La ciociara che un'attrice non vinceva l'Oscar più prestigioso per un film non recitato in inglese; a maggior ragione si tratta quindi di un grande onore per la Cotillard, che ne La vie en rose ha interpretato, con eccezionale mimetismo, la leggendaria Edith Piaf.

Oscar 2008: la migliore attrice protagonista è...
Privacy Policy