Naomi Watts e Daisy Ridley possibili protagoniste del film Ophelia

Le due attrici stanno concludendo le trattative con la produzione del lungometraggio tratto dal romanzo di Lisa Klein.

Le attrici Daisy Ridley e Naomi Watts potrebbero essere le protagoniste di Ophelia, una versione alternativa della storia di Amleto.
Il progetto racconta infatti quanto narrato nel classico di William Shakespeare dal punto di vista della giovane Ofelia e si basa sul romanzo scritto da Lisa Klein, poi adattato per il grande schermo da Semi Chellas (Mad Men). La regia del lungometraggio sarà di Claire MacCarthy, mentre la produzione è affidata a Daniel Bobker ed Ehren Kruger.

Leggi anche: Shakespeare per sempre, perché il cinema non può fare a meno del bardo

Daniel Bobker ha dichiarato: "Ophelia sarà ambientato nel quattordicesimo secolo ma verrà narrato con una voce contemporanea e metterà al centro della storia la ragazza. Io, Sarah ed Ehren abbiamo sempre trattato questo film come un gioiello perché c'è qualcosa di incredibilmente prezioso nel portare in vita un'icona femminile, celebrata per secoli come un'affascinante figura che si trova nelle ombre della famosa opera di Shakespeare e di cui non si è realmente raccontata la storia".

Nella tragedia di Shakespeare la ragazza, uno dei due personaggi femminili insieme a Gertrude, impazzisce a causa del comportamento di Amleto nei suoi confronti. Dopo l'uccisione di suo padre, Ofelia viene ritrovata morta annegata, forse a causa di un incidente o in seguito a un atto volontario.

Naomi Watts e Daisy Ridley possibili protagoniste...
Star Wars Day: il saluto di Daisy Ridley... e dei suoi amici!
Naomi Watts protagonista della serie Netflix 'Gypsy'
Privacy Policy